Genoa-Fiorentina: i viola vincono 2-3 con tantissimi colpi di scena

Si gioca a Marassi e la Viola vuole i tre punti per continuare a sognare.

di Elena Maida
Elena Maida
(84 articoli pubblicati)
Genoa CFC v ACF Fiorentina - Serie A

Genoa-Fiorentina. Marassi, ore 15. Da un lato, il Genoa salvo e saldo in classifica a 41 punti; dall'altro, la Fiorentina con l'obiettivo Europa a 54 punti. 

Ballardini schiera un 3-5-1-1. In porta Perin; difesa con Biraschi, Spolli ed EL Yamiq; centrocampo molto folto con Rosi, Hiljemark, Veloso, Bertolacci e Lazovic; in attacco Medeiros dietro a Rossi. Pioli che schiera un 4-3-1-2. Sportiello tra i pali; difesa a quatto con Biraghi, Milenkovic, Pezzella e Gaspar; centrocampo con i soliti Benassi, Badelj e Veretout; Saponara dietro alla coppia d'attacco Chiesa-Simeone. 

Primissimi minuti di gioco che vedono un Genoa propositivo, ma senza dare grosse preoccupazioni. Questa positività durerà molto poco perchè la Fiorentina si scatenerà subito dopo. La prima occasione arriva sui piedi di Badelj, al 12', ma Perin blocca tutto. Al 13', il popolo genoano omaggia con un lunghissimo applauso capitan Davide. Per alcuni minuti la Fiorentina imposta il gioco. Benassi, al 17', tenta la via del gol da fuori area; Perin blocca in due tempi. Genoa che sembra schiacciato nella propria metà campo, ma dal 20' circa, comincia ad uscire e a impensierire la difesa viola. Al 23' infatti, Hiljemark prova a servirla sulla testa di Rossi, il quale non ci arriva per un soffio. Occasione da calcio di punizione al 36' per Hiljemark, ma arriva la parata di Sportiello. Sebbene la Fiorentina stia concedendo di più al Genoa, il vantaggio viola arriva al 43' con Benassi, su passaggio del solito Cholito Simeone; dopo che il Genoa qualche secondo prima stava cercando di trovare il gol con il lavoro tra Lazovic e Rosi, tempestivamente anticipato da Biraghi. Il primo tempo finisce 1-0 per gli ospiti. 

Secondo tempo. Primo cambio per i grifoni: fuori Rosi e dentro Pandev. Squadra sicuramente più offensiva rispetto alla prima parte di gara. L'entrata di Pandev riesce a rendere il Genoa più attivo rispetto al primo tempo. Anche se la prima occasione arriva per Biraghi: non riesce a superare la barriera rossoblu sul calcio di punizione. Al 15', Ballardini opta per il secondo cambio: entra Bessa ed esce Veloso. Primo cambio anche per Piolo: fuori Badelj e dentro Dabo. Al 17' arriva il pareggio del Genoa: assist di Bessa per Rossi. Fiorentina che alza subito la testa con Dabo che prende un palo. Seconda sostituzione dei Viola al 21', Saponara fa posto a Eysseric. Ultima sostituzione per i grifoni: esce Rossi che viene applaudito sia dal pubblico di casa sia dagli ospiti ed entra Lapadula. Il numero 10 genoano è subito protagonista: ribalta la situazione segnando il gol del momentaneo 2-1. Però, il momento positivo del Genoa dura ben poco: al 26', viene espulso Pandev per un bruttissimo fallo a piedi uniti su Bruno Gaspar.  Viola che cercano di recuperare la partita. Pioli rende la squadra molto offensiva, sfruttando anche l'inferiorità numerica degli avversari. Esce Bruno Gaspar per Falcinelli. Al 32' arriva il pareggio con Eysseric approfittando della brutta respinta di Perin sul primo tiro di Dabo. Al 35', la Fiorentina la ribalta: Dabo, servito da Falcineli.  Negli ultimi minuti, la situazione si accende sia in campo sia sulla panchina del Genoa, tanto che Manganiello farà allontanare Zukanovic, sebbene non stesse giocando. Due cartellini rossi in casa Genoa.  5 minuti di recupero in cui i padroni di casa provano a cercare il pareggio dell'ultimo minuto con Medeiros, ma viene respinto sulla linea da Biraghi. 

Finisce 2-3. Ora la Viola è a meno due dall'Atalanta e a meno sei dal Milan. E i giochi per l'Europa non sono ancora finiti. 

Fonte: l'autore Elena Maida

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.