Fantacalcio: primi bilanci di metà stagione

Quali sono i giocatori che hanno reso di più nel girone d' andata?

di Stefano Cavallaro
Stefano Cavallaro
(125 articoli pubblicati)
Fantacalcio

E' tempo di trarre le prime conclusioni.

Ogni fantallenatore che si rispetti deve guardare nel cuore della propria squadra per capire cosa ha funzionato e cosa si può aggiustare.

Le aste e le grandi aspettative di inizio campionato sono ormai ricordi di un' estate torrida.

La fine del girone d' andata fa da spartiacque ed emette il primo significativo verdetto mettendo insindacabilmente alla prova la caratura e la tenuta di ogni fantasquadra.

Il campo rimane un giudice implacabile ma rappresenta sempre un termometro reale rispetto allo stato di salute della propria rosa.

Andiamo a vedere nel dettaglio ruolo per ruolo le statistiche dei giocatori del Campionato di Serie A. 

Tra i portieri comanda Buffon (fantamedia 5.8) con un piccolo margine su Handanovic (5.76), terza piazza per Alisson (5.68). Fuori dal podio sia Strakosha (5.47) sia Reina (5.44). La graduatoria dei numeri uno riflette la classifica generale del torneo dove le loro squadre occupano i primi cinque posti. La migliore media voto appartiene però al portierone nerazzurro (6.55) che spesso ha tolto le castagne dal fuoco a Icardi e compagni. Cragno è l' estremo difensore che ha neutralizzato più rigori chiudendo la porta in 2 occasioni. 

Tra i difensori il primo della classe è Ghoulam (7.95) che sarà però ai box per lungo tempo causa infortunio. Dietro il terzino napoletano stanno risalendo la china Benatia (7.44) e Widmer (7.22). Quarto posto per Skriniar (7.13), a seguire Koulibaly (7.11), De Vrij (7.06), Caceres  e Kolarov (7). Chiudono la top ten Caldara (6.97) e Bastos (6.79). Il migliore per media voto è sempre Ghoulam (6.91) insidiato anche qui da Benatia (6.61). I difensori più prolifici fanno già parte della classifica precedente e hanno tutti realizzato 3 gol: si tratta di Bastos, Caceres, Caldara, De Vrij, Koulibaly e Skriniar.  Il primato degli assist premia a pari merito (3) il terzetto formato dall' inossidabile Ghoulam, Kolarov e Toloi. Da segnalare Romagnoli che con 6 cartellini gialli risulta il più ammonito della Serie A.

Tra i centrocampisti il leader è Barak (7.88), autentica rivelazione del torneo. Il centrocampista dell' Udinese ha messo il naso davanti a Pjanic (7.73) e Linetty (7.45). Dietro di loro ci sono Milinkovic-Savic (7.44), Allan (7.33), Cristante (7.25), Torreira (7.18), Khedira (7.17), Zielinski (7.06) e Brozovic (7). Per quanto riguarda i gol segnati svettano Barak e Cristante a quota 6, le grandi hanno già messo gli occhi sul gioiello atalantino. Pjanic prevale su tutti sia nella media voto (6.77) sia negli assist (5). 

Nei trequartisti inquadrati come centrocampisti Luis Alberto (7.87) fa la voce grossa ma Ilicic (7.83) gli tiene testa. Terzo posto per Perisic (7.74), poi Iago Falque (7.58) e Cuadrado (7.54). Il centrocampista laziale non ha invece rivali nel rendimento in campo (6.75). I migliori goleador sono Perisic, Iago Falque e Ilicic (tutti a 7). Candreva primeggia nelle assistenze ai compagni con 8.

Per quanto riguarda i trequartisti inquadrati come punte Dybala (9.06) giganteggia su Mertens (8.42) e Insigne (7.94). A ridosso del podio troviamo Verdi (7.47) e Suso (7.18). La media voto più alta è appannaggio dello scugnizzo napoletano (6.78). Dybala fa da padrone anche nelle reti segnate (14), mentre, il re degli assist è Mertens (6).

E veniamo ora agli attaccanti "puri". Il numero uno è Immobile (9.44) che supera di poco Icardi (9.08). Terzo l' eterno Quagliarella (8.45) davanti a Zapata (7.80), Higuain (7.74), Dzeko (7.63), Lasagna (7.50), Antenucci (7.46), Thereau (7.31) e Simeone (7.16).  Il centravanti della Lazio domina anche nella media voto (6.76) e negli assist (6) serviti ai compagni. Icardi si rifà guidando la classifica cannonieri con 17 centri.

Come andrà a finire la stagione? Alcuni fantallenatori gioiranno, altri si mangeranno le mani ma sempre sotto l' insegna del divertimento, della sana competizione e di quella voglia matta di ricominciare un nuovo campionato e di rimettersi in gioco.

Fonte: l'autore Stefano Cavallaro

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.