“Credici Inter!”: la realtà oltre al sogno Modric

I nerazzurri si presentano a questa nuova stagione da principale anti-Juve

di Gianmarco Zandon
Gianmarco Zandon
(10 articoli pubblicati)
SS Lazio v FC Internazionale - Serie A

Sfuma il sogno Modric e cala il sipario sul calciomercato nerazzurro. Non è arrivato il centrocampista più forte al mondo tanto desiderato eppure l'Inter può ritenersi soddisfatta della rosa a disposizione per questa stagione alla porte. Il fuoriclasse croato, autentico sogno di mezza estate, lascia il posto a una comunque rosea realtà, che poteva solo essere ulteriormente impreziosita dal suo genio. Nonostante questo, la squadra di Spalletti è ben consapevole della propria identità, della propria forza, e può cercare di lottare fino in fondo su tutti i fronti.

I giocatori chiave e i punti di forza della scorsa stagione sono stati custoditi, e questo calciomercato estivo ha portato degli innesti efficaci e di valore. Innanzitutto nel reparto difensivo esiste una vera e propria muraglia di fronte ad Handanovic (uno dei portieri migliori in circolazione) : alla coppia  Miranda-Skriniar, autore quest'ultimo di una grandissima annata e ora chiamato alla riconferma, si aggiunge il roccioso De Vrij e si viene a creare la possibilità di schieramento a 3. Non va dimenticato Ranocchia, che sembra aver superato le difficoltà passate e sempre ottimo nelle ultime partite in cui è stato chiamato in causa. Sulle fasce sono arrivati Asamoah e Vrsaljko, entrambi con un bel pò di presenze in Serie A ed esperienza europea: l'ex bianconero è un  jolly nelle mani di Spalletti perchè può ricoprire anche un ruolo in mediana, l'ex Atletico va a incrementare la colonia croata interista. Il centrocampo che lo scorso anno a tratti si era arenato ora è potenzialmente un reparto di  primo livello nel panorama italiano: Brozovic e Perisic si spera in formato mondiale, un guerriero dotato di buona tecnica come Nainggolan, Gagliardini che ha solo margini di miglioramento, Vecino abile negli inserimenti in una manovra che forse ora può diventare ancora più fluida coi giocatori a disposizione. Inoltre lo scorso anno l'Inter ha attraversato mesi di flessione quando sono sparite le spinte di Perisic e Candreva sulle fasce e di conseguenza i rifornimenti per Icardi: grazie a Cancelo e Rafinha ha potuto riprendere il cammino per la Champions poi raggiunta. Questa lacuna è stata colmata con gli acquisti di Politano  e Keita Baldé, che possono giocare sull'esterno d'attacco e a ridosso di una prima punta: non c'è da stupirsi se entrambi raggiungono la doppia cifra oltre a contribuire alla manovra offensiva. Dulcis in fundo la stella delle amichevoli estive, ma che ha tutte le premesse per ritagliarsi  un posto da grande nell'Inter: Lautaro Martinez. Spesso considerato un vice-Icardi, può ricoprire invece tutte le zone d'attacco grazie alla sua duttilità. Fame di gol, grinta abbinate a una buona tecnica (il gol al volo contro l'Atletico ne è l'esempio), il giovane argentino finora ha brillato in ogni partita e può diventare quell'attaccante che tanto mancava nello scacchiere nerazzurro degli ultimi anni. Quindi solidità difensiva, voglia di non mollare, qualità tecnica, corsa, fisicità, tenacia: l'Inter le ha tutte per puntare in alto. La Champions League è un sogno, ci sono una decina di squadre più forti e preparate, ma certamente la splendida cavalcata della Roma dello scorso anno insegna che nulla è impossibile, basta metterci l'anima: l'Inter ha strappato la Champions all'ultima giornata, ma con la rosa attuale può quantomeno provarci e onorare al meglio un palcoscenico che deve essere d'obbligo per i nerazzurri. Nel campionato italiano la storia è un p0' diversa: la Juventus resta superiore, ma l'Inter si piazza alla partenza come principale antagonista a tutti gli effetti. Se i bianconeri inciampano, bisogna farsi trovare pronti. 

Scudetto possibile quindi? Non c'è più tempo per le chiacchiere e per il calciomercato, sarà solo il campo a dichiararlo. E chissà magari si vedrà alzare il tricolore con un certo Pazza Inter Amala in sottofondo... 

Fonte: l'autore Gianmarco Zandon

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.