Per un Bastoni che va, c’è un Bettella che arriva: la Dea guarda al futuro

Fuori Bastoni, dentro Bettella per 7 milioni di euro dall'Inter: l'Atalanta continua ad investire sui giovani.

di Filippo davide Di santo
Filippo davide Di santo
(80 articoli pubblicati)
Davide Bettella alla Dea

Un giovane va, un giovane arriva. In casa Inter è caldo l’asse con l’Atalanta, che ha chiuso per Bettella, fresco campione d’Italia con la Primavera di Vecchi. Per il difensore classe 2000 la società del presidente Percassi ha sborsato una cifra di 7 milioni di euro. L’Inter avrà il diritto di ricompra, e in più nella stessa operazione i due club hanno trovato l’accordo per anticipare l’arrivo a Milano di Bastoni, già acquistato dall’Inter ma inizialmente destinato a rimanere a Bergamo per un’altra stagione.

CHI E' BETTELLA - Bettella cresce fin da piccolo nel settore giovanile del Padova. I numerosi problemi societari del club veneto, culminano con la mancata iscrizione al campionato di Lega Pro. In seguito al fallimento del club patavino, tutti i calciatori vengono svincolati, ivi compresi gli elementi del settore giovanile. Medio-tipo di alta statura, schierato come centrosinistra in una linea di difesa a 4. Piede destro. Gioca sempre a testa alta anche se predilige maggiormente un gioco corto e orizzontale. In fase di possesso il primo controllo è sempre orientato alla ricerca del compagno libero. Ottima capacità di combinazione motoria in quanto attua i giusti movimenti del corpo con il pallone (soprattutto nella ricezione e nella corsa con lo stesso). Mostra attitudine di difesa e di regia. Denota ottimo equilibrio dinamico e in volo andando spesso in anticipo (dorsale) nei contrasti aerei. In marcamento interpreta in maniera corretta sia la fase di uscita (medio/lunga) sull’attaccante avversario, sia quella di difesa della profondità. Difensore abbastanza veloce e con discreta forza massimale in fase di contrasto. Può sicuramente migliorare in marcatura stretta sull’uomo e in fase di impostazione. Profilo da seguire. Giocatore promettente anche per la difesa a tre di Gasperini.

INNESTO GIOVANE IN UNA DIFESA ESPERTA- Che l'Atalanta si muova su giovani di prospettiva non è certamente una novità, ma si tratta di continuare la tradizione che da 110 anni di storia ha caratterizzato i bergamaschi. Con l'ingresso di Bettella la difesa può dirsi completa: Masiello, Toloi, Palomino e l'ex difensore interista. Certo, dipenderà poi dal mister se sarà necessario prenderne un altro per rimpiazzare la partenza di Caldara, ma ora come ora la difesa può andare bene: ottenendo una difesa mix esperienza e promettente giovinezza.

Fonte: l'autore Filippo davide Di santo

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.