L’Atalanta può andare in Champions League? Il passo è quello giusto

La costante crescita dell'Atalanta può portare i nerazzurri in Champions League nei prossimi anni? Il passo è quello giusto, ma serve lavorare.

di Filippo davide Di santo
Filippo davide Di santo
(118 articoli pubblicati)
Atalanta in Champions?

Questo articolo è nato dalle numerosi ipotesi fatte da giornalisti e tifosi nerazzurri riguardante l'ultima stagione dell'Atalanta. Una stagione dove ha visto i nerazzurri impegnati su tre fronti: Serie A, Coppa Italia e soprattutto Europa League. Quest'ultimo, in particolar modo, ha tolto delle energie ai giocatori, e di conseguenza anche dei punti per il campionato. Dopo l'eliminazione contro il Borussia Dortmund, la squadra ha cominciato ad avere continuità e a centrare l'Europa League, ma in vista delle numerose vittorie di vincere si è pensato, nell'ambiente giornalistico: "Se non avesse avuto l'Europa League si sarebbe potuto puntare per la Champions League". Certo, con i "se" e con i "ma" è tutto più facile, ma le ultime due stagioni hanno dimostrato la crescita costante di una squadra che sta diventando grande a tutti gli effetti, e che nel giro di pochissimi anni potrebbe puntare a qualcosa di molto più ambito. Ecco tre aspetti che potrebbero proiettare l'Atalanta in Champions League.

EUROPA LEAGUE COME ESPERIENZA: a fronte di queste dichiarazioni alcuni hanno pensato di lasciar perdere l'Europa League e puntare esclusivamente al campionato per tentare l'impresa. Se l'Atalanta adottasse questo ragionamento sarebbe come cadere su una buccia di banana. Perché? Perché l'Europa League non è solo una competizione che ti può dare una coppa dal valore storico, ma anche esperienza. Esperienza che sta nel giocare più partite in settimana: e quindi migliorare nella gestione delle energie, nell'affrontare squadre di grande livello e nella gestione dei giocatori in rosa. Quest'ultimo aspetto è stato fondamentale per il miglioramento di alcuni giocatori: ciò rese più influente il turnover, schierando in rosa giocatori già testati e consolidati in campo. Un altro aspetto è sicuramente quello della "popolarità del club": andare continuamente in Europa League permette più visibilità, soprattutto se si vuole comprare giocatori di certo livello. 

SOLIDITA' SOCIETARIA: per poter costruire una squadra da Champions bisogna partire dai progetti societari, e la famiglia Percassi non è da meno: sia dal punto di vista economico, sia nel capitolo stadio. Il primo punto è dato dal fatto che l'Atalanta ha chiuso con un bilancio in positivo di sette milioni di Euro (tra abbonamenti, cessioni ecc...), il secondo è dato dal progetto uscito un mese fa: nella quale, attraverso dei lavori che verranno effettuati il prossimo anno, verrà tirato fuori un piccolo gioiellino a norma Uefa, ma soprattutto da forte impatto. Per non dimenticare la sede di Zingonia: struttura all'avanguardia e molto messa in evidenza dagli addetti ai lavori. Struttura che permette un'ulteriore potenziamento anche del settore giovanile: quello atalantino è il quarto migliore d'Europa. Le squadre importanti diventano grandi attraverso questi aspetti: basta già vedere la Juventus com'è diventata una corazzata.

MANTENERE SALDA L'OSSATURA: riconfermandosi sempre nelle posizioni alte, l'Atalanta può ambire ad obbiettivi molto più ambiziosi: diventando (come citato prima) sempre più grande. Questo aspetto garantirebbe ai giocatori più importanti della rosa maggior permanenza a Bergamo: più la squadra punta in alto più i giocatori hanno voglia di restare. Certo, il bilancio viene prima di tutto, ma a fronte di questa crescita bisogna cominciare a tenersi i giocatori se quest'ultimi intendono rimanere (come per esempio nel caso di Freuler). Ci si rimetterà forse nel monte ingaggi, ma le grandi squadre riescono a stare in alto nonostante ciò. Staremo a vedere se l'Atalanta sarà in grado nei prossimi anni riuscirà ad ambire ad obbiettivi ancora più alti, ma ora come ora bisogna lavorare, e sognare, ma con i piedi per terra.

Fonte: l'autore Filippo davide Di santo

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.