L’Atalanta ha diritto alla storia internazionale

Le recenti dichiarazioni di Andrea Agnelli ricordano molto quelle di Claudio Lotito

di Paolo Capano
Paolo Capano
(54 articoli pubblicati)
Atalanta v Valencia CF - UEFA Champions

Fanno discutere le dichiarazioni di Andrea Agnelli riguardo il “caso Atalanta”. Certamente, nulla di personale verso il club bergamasco, non rientrerebbe nello stile Juventus. Il pensiero del presidente bianconero è da ricondurre a logiche aziendali piuttosto che sportive. Un episodio simile avvenne già al presidente della Lazio, Claudio Lotito, riferendosi alle promozioni in Serie A di club dal bacino modesto. Ragionamenti comprensibili, visto che l’industria calcio è un pilastro dell’economia mondiale. Juventus, Lazio e Roma sono club quotati in Borsa.

Mi resta un dubbio, però, sul concetto di avere una storia internazionale, di cui peccherebbero gli orobici. La storia è una palestra intellettuale per conoscere ed interpretare il presente. Non un’élite esclusiva. E l’Atalanta di questi tempi non avrà forse il diritto di segnare la sua pagina di storia internazionale. La Dea sta legittimandosi sempre più in maniera anomala, nel senso di investimenti oculati e risultati egregi. 

Personalmente, non apprezzo il suo gioco così lodato. Propendo per altri lidi. L’Atalanta attira antipatia perché inanella risultati sul campo... Ops, succede sempre quando si tratta di rivali indiscutibilmente temibili.

La fonte dell'articolo è l'autore Paolo Capano

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.