Guerrieri a tutto-campo: le pagelle dei centrocampisti dell’Atalanta

Uno dei reparti più solidi e compatti della rosa atalantina: portatori di gioco e di punti

di Filippo davide Di santo
Filippo davide Di santo
(119 articoli pubblicati)
Cristante

Il punto forte dell'Atalanta è stato sicuramente il centrocampo: reparto solido, ma soprattutto decisivo nella costruzione del gioco. E' uno dei reparti più abbondanti, ma soprattutto dove regna l'imbarazzo della scelta perché la musica non cambia. Andiamo ad analizzare il rendimenti dei centrocampisti atalantini.

CRISTANTE (9) CENTROCAMPISTA A TUTTO CAMPO: con Gasperini si è trasformato da talento mancato della Serie A e vero e proprio uomo di mercato del club. Viene spesso schierato come trequartista alle spalle della coppia d'attacco, e si dimostra devastante: precisione nei passaggi, dribbling, ma soprattutto goal. Con i nerazzurri segna 12 goal tra cui tre in Europa League: in particolare la doppietta contro l'Everton a Liverpool. Non potendo contare su un centravanti costante in fase di realizzazione, i suoi goal sono stati fondamentali per arrivare in Europa League. E' stato l'ennesimo coniglio dal cilindro di Gasperini. Il suo rendimento è sempre costante, anche se arretrato in mediana non rende quanto dovrebbe. Sicuramente il migliore dei suoi compagni di reparto.

FREULER (8) CHE SPETTACOLO E' SAN-REMO: Un autentico perno del centrocampo atalantino. Con l'arrivo di Gasperini il ragazzo ha espresso alla grande il suo potenziale, ma soprattutto è riuscito a sfoderarlo con continuità: impegno, sudore, corsa, tecnica a centrocampo e ottima costruzione del gioco. Nelle ultime due stagioni il ragazzo ha collezionato 86 presenze (tra campionato, Coppa Italia e Europa League) segnando 12 goal: non male per un centrocampista. L'Europa League è stata una grande crescita per lo svizzero, segnando anche un goal.

DE ROON (7,5) PAZIENZA RIPAGATA IN CAMPO:  l'inizio è tutt'altro che agevole: tra ritardi per quanto riguarda la preparazione, e tra il carico di lavoro che Gasperini chiede a Marten. Nelle prima parte di stagione il ragazzo subentra dalla panchina: tenendo presente che i titolari del centrocampo erano Freuler e Cristante con Ilicic sulla trequarti. Ma nonostante ciò non ha mai deluso, impegnandosi alla grande: soprattutto in Europa League. In Europa il ragazzo (quasi sempre titolare) fa faville: grande compattezza a centrocampo (anche con l'aiuto di un grande fisico), costruttore di gioco, ma soprattutto tanta grinta; qualità apprezzata già dal primo anno a Bergamo con Edy Reja nella stagione 2015/2016. Alla ventesima giornata arriva il primo gol stagionale contro la Roma, dimostrandosi in grande crescita, ma non solo: si ripete anche contro il Bologna portando i nerazzurri alla vittoria, e contro la Spal, si prende la responsabilità (da vero leader) nel battere il calcio di rigore del pareggio. Spendere quindici milioni di Euro per l'olandese è stato un affare.

HAAS (6) GIOCATORE ANCORA DA SCOPRIRE: solo nove presenze per il centrocampista svizzero. A fronte di ciò non ha potuto rendere quanto doveva: ha alternato buone prestazioni come quella contro la Juventus ad errori gravi come quello contro la Sampdoria. Il talento non gli manca: come caratteristiche assomiglia al suo connazionale Freuler. La sua permanenza a Bergamo dipende da Gasperini, contando il rientro di altri due giovani talenti come Valzania e Pessina. Staremo a vedere.

SCHIMDT (S.V.) L'OGGETTO MISTERIOSO: gioca solo uno spezzone di partita contro il Sassuolo in Coppa Italia. Non gioca neanche un minuto in Serie A, anche a fronte di un infortunio. Il classico oggetto misterioso, nonostante la stima di Sartori nei suoi confronti: mettendo in evidenza le sue qualità.

Fonte: l'autore Filippo davide Di santo

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.