Europa League: l’Atalanta cala il poker

Nell'andata dei preliminari la Dea si impone 1-4 in casa dell'Hapoel Haifa ipotecando la qualificazione alla fase a gironi

di Stefano Cavallaro
Stefano Cavallaro
(100 articoli pubblicati)
Atalanta BC v FK Sarajevo - UEFA Europa

La squadra di Gasperini continua inesorabile la propria marcia

L'undici bergamasco vince ampiamente in trasferta e vede sempre più vicina la qualificazione alla prossima Europa League. Mancano soltanto 90 minuti per sancire definitivamente il verdetto anche se pare inverosimile che l'Hapoel Haifa possa impensierire l'Atalanta nel match di ritorno. Gomez e compagni avranno modo di festeggiare davanti ai propri tifosi un altro storico traguardo e possono dormire sonni tranquilli dopo aver espugnato nettamente il campo della sfidante israeliana. 

Gasperini si è affidato al collaudato e fedele 3-4-1-2 schierando Gollini tra i pali, Toloi-Palomino-Masiello in difesa, Hateboer-De Roon-Freuler-Gosens a centrocampo con Pessina che agiva dietro il tandem d'attacco formato dalla coppia Gomez-Zapata. Ha riproposto lo stesso undici che aveva asfaltato il Sarajevo ad eccezione dell'inserimento di Gollini al posto di Berisha e di Zapata al posto di Barrow. I padroni di casa rispondevano scendendo in campo col 4-3-3. 

Il match si metteva subito in salita per i nerazzurri: al 7' Buzaglo portava in vantaggio l'Hapoel Haifa con un preciso colpo di testa su traversone di Tamas. L'Atalanta non si disuniva e riusciva addirittura a ribaltare lo svantaggio nel giro di pochi minuti. Al 19' Hateboer pareggiava con un bel piatto sinistro da fuori area, mentre, al 21' Zapata firmava il gol del sorpasso con un diagonale nell' angolino basso dopo aver arpionato un bel filtrante di Toloi. L' 1-2 targato Dea non stordiva completamente l'Hapoel Haifa che provava una timida reazione prima dell' intervallo: il risultato rimaneva invariato. 

Nella ripresa l'Atalanta comandava la partita indirizzandola definitivamente sui propri binari: al 66' Pasalic incornava il terzo gol inserendosi con ottimo tempismo sulla sponda aerea di Zapata. L'Hapoel accusava il colpo del ko e non riusciva a creare seri pericoli dalle parti di Gollini. Al minuto 86 Barrow chiudeva i conti in contropiede infilando la rete dell' 1-4 su assist di Pasalic. 

Dopo la paura iniziale Masiello e compagni non hanno perso la testa e sono venuti fuori alla grande conquistando una vittoria ampia e meritata. L'Atalanta ha anche colpito due legni con Freuler e Gomez ed ha fallito altre ghiotte occasioni per aumentare il proprio bottino di gol. Va bene così, l' Europa League è ormai ad un passo...

Atalanta BC v FK Sarajevo - UEFA Europa
Fonte: l'autore Stefano Cavallaro

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.