Da Pessina a Capone: i quattro prestiti più interessanti per l’Atalanta

Ecco la top 4 di giocatori mandati in prestito che potrebbero tornare utile alla causa nerazzurra: giovani di prospettiva e pronti ad esplodere.

di Filippo davide Di santo
Filippo davide Di santo
(119 articoli pubblicati)
Pessina Capone Valzania Vido

Nelle ultime settimane in casa Atalanta si sta parlando molto di mercato: sia in entrata che in uscita. Ma c'è un tassello che viene poco contato da buona parte della stampa: i calciatori che rientrano dal prestito. Già, perché Gasperini ci ha sempre insegnato che scoprire talenti spendendo tanti soldi non basta, ma bisogna avere il coraggio di prendere questi giovani talenti girati in Serie B e di buttarli in prima squadra: Gagliardini, Caldara, Kessiè ne sono l'esempio lampante. Ecco quattro giocatori, rientrati dal prestito, che potrebbero fare al caso della Dea.

CHRISTIAN CAPONE: attaccante classe ’99 tutto estro e fantasia che ha stuzzicato addirittura squadre del calibro di Liverpool. Venti presenze dal primo minuto, sei gol segnati nel campionato di Serie B con la maglia del Pescara: non male per essere la prima stagione da professionista. Colpisce di lui la capacità nel sapersi adattare talvolta anche nel ruolo di centravanti “falso nueve” e di seconda punta in appoggio al centravanti. Gasperini ha visto in lui un grande talento (l’anno scorso giocò 45 minuti di Coppa Italia, proprio il Pescara), e non sarebbe una sorpresa se fosse promosso subito in prima squadra.

LUCA VIDO: attaccante classe 1997, dopo aver esordito con Treviso e Padova. Nel 2011 si trasferisce al Milan dove fa tutta la trafila fino alla Primavera, ritagliandosi subito un ruolo da protagonista. Nel mercato di gennaio, viene ceduto in prestito al Cittadella, con cui fa il suo esordio da professionista in Serie B. Colleziona un totale di dodici presenze segnando quattro gol. Nell'ultimo Mondiale Under 17 ha trascinato l'Italia fino agli ottavi, e ha provato a fare lo stesso con l'Under 20 in Corea del Sud. Arriva all’Atalanta nell’estate 2017 dove disputa solo quattro presenze in Serie A. A gennaio ritorna al Cittadella segnando solo due reti in sedici presenze. Mentre nell'Under 21 su cinque presenze segna tre reti. Nonostante gli ultimi anni tormentati da qualche infortunio. È dotato di un fisico longilineo e di un’ottima tecnica e può essere utilizzato anche come seconda punta; come Petagna, garantisce gol e occasioni da gol per i suoi compagni di squadra.

MATTEO PESSINA: centrocampista 1997. Talento e sangue freddo, passato al club bergamasco dal Milan la scorsa estate nell’ambito dell’affare Conti, il giovane Pessina è stato la contropartita voluta con forza dalla Dea per sbloccare la trattativa. Centrocampista centrale di qualità con un mancino raffinato, e non solo. Può agire da regista, mezz’ala e anche da trequartista. Jolly perfetto. Per tutti è il nuovo Cristante, Pessina ha infatti le carte in regola per stupire. Debutta col Monza, venendo subito aggregato in prima squadra. Dopo il fallimento della società si ritrova però svincolato, e il Milan non ci pensa due volte ad ingaggiarlo, ma la rinascita avviene col Como dall’estate del 2016 dove il giocatore è stabilmente al centro del progetto tecnico e totalizza 35 presenze e 9 gol. Poi lo scorso luglio il passaggio all’Atalanta e subito il prestito in B allo Spezia. Il sogno di giocare in Serie A non è lontano.

LUCA VALZANIA: centrocampista classe 1996. Gioca nelle giovanili del Cesena, club della sua città natale, con cui esordisce in prima squadra al termine della stagione 2013-2014. Nella stagione 2014-2015 Valzania viene ancora aggregato alla prima squadra romagnola, con cui nel corso della stagione esordisce in massima serie, totalizzandovi 2 presenze, a cui aggiunge un'ulteriore presenza in Coppa Italia. Arriva all'Atalanta nel 2015 per 6 milioni di euro. Nel corso della stagione 2015-2016 gioca quindi col Cesena, con cui colleziona 2 presenze in Coppa Italia e 17 presenze nel campionato di Serie B. Il 13 luglio 2016 viene ceduto in prestito gratuito al Cittadella neopromosso in Serie B, con cui nella stagione 2016-2017 gioca da titolare. Centrocampista tecnico e di grande qualità.

Saranno loro i prossimi talenti sfornati da Gasperini? Staremo a vedere, ma intanto teniamoli d'occhio.

Tutto nelle mani del Gasp
Fonte: l'autore Filippo davide Di santo

DI' LA TUA

2
2 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

  1. filidavi_disax - 2 anni

    Valzania ha rinnovato fino al 2023: ottimo segnale

  2. filidavi_disax - 2 anni

    Articolo dedicato ai Fantaallenatori alla ricerca di nuovi talenti nerazzurri 😉

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.