Atalanta: quando la vittoria diventa “normalità”

L'anno scorso favola, l'anno dopo realtà italiana e europea: la Dea, da ex provinciale, ormai è diventata grande

di Filippo davide Di santo
Filippo davide Di santo
(119 articoli pubblicati)
foto di squadra prima di Atalanta-Lione

Se una "provinciale" vince quattro partite di fila è una casualità, se arriva in Europa è una sorpresa, se va bene in Europa è una favola, ma se essa riesce ad essere costante anche in Coppa Italia allora è la normalità. Già, ormai vedere l’Atalanta vincere non è più una sorpresa ma è diventata la normalità nel calcio italiano. Una squadra che incarna il carattere della sua città che è sempre stata vicina alla sua Atalanta, ormai simbolo della stessa Bergamo. Una squadra che incanta non solo in Italia, ma anche in Europa, con il suo gioco e la sua spettacolarità nel conquistare la vittoria, nonostante la sua avventura europea sia finita ai sedicesimi.

Una squadra che ha stravolto la sua mentalità: da semplice “regina delle provinciali” a vera e propria “ex provinciale ormai diventata grande”. Una squadra stravolta in 2 anni, mai doma dal peso delle vertigini della classifica o dagli impegni dell’Europa League, figuriamoci se hai un allenatore ambizioso come Gianpiero Gasperini. Il ciclo-Gasperini sarà capace di portare in casa Atalanta almeno un trofeo? Chissà, magari poter rialzare al cielo quella Coppa Italia che manca dal 1963, o chissà magari in futuro mettere in bacheca una coppa europea che si è solo sfiorata in una semifinale di coppa delle coppe. Non abbiamo la sfera di cristallo, e forse è meglio non avercela, ma una cosa è certa: una squadra come l’Atalanta, con il suo carattere, con il suo gioco, non partirà mai sconfitta, ma partirà con la consapevolezza di poter continuare a fare la storia, com’è nel suo carattere, com’è nella sua storia, com’è nella sua “nuova” normalità.

Fonte: l'autore Filippo davide Di santo

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.