Allarme Neroazzurro: le pagelle di SPAL-Atalanta

Una Dea scarica, senza cattiveria, fuoco, grinta e gioco viene schiantata da un'ottima Spal. Cosa ti succede Atalanta?

di Giulio Bassani
Giulio Bassani
(7 articoli pubblicati)

Gollini 6,5: al 22' salva con grande abilità il tentativo ravvicinato di Petagna, fa il miracolo sul colpo di testa di Felipe non può nulla sul tap-in dell'ex atalantino. Al 63' grande parata d'istinto sul diagonale di Fares. Diciamolo sotto voce perché è tutt'altro che un pregio:il migliore in campo.

Toloi 6: sfortunato sulla deviazione che di fatto mette in ginocchio la Dea anche se a Petagna viene concesso troppo spazio. Nel primo tempo compie un paio di anticipi ma non brilla come di consueto.

Palomino 6: con fisicità e sagacia contiene in modo efficace le sfuriate ferraresi, il duello con Antenucci viene vinto spesso dall'argentino, nel complesso figura tra coloro che si salvano.

Masiello 6+: prova sempre a trascinare la squadra, tenta di stoppare Petagna sull'1-0, dietro è una certezza in chiusure e tempismo e nel finale cerca di dare la scossa ai suoi con una percussione fino al limite dell'area e un tiro a giro fuori di un nulla. L'ultimo a issare bandiera bianca.

Castagne 5,5: si spinge con poca continuità sulla corsia destra, ha la sua occasione al 26' quando sul traverso ne di Gomez non riesce raggiungere il pallone.

De Roon 5: serata no, poco filtro e poco apporto, si fa prendere più dal nervosismo e finisce per rischiare di essere allontanato dal campo (il  fallo su Lazzari era da secondo cartellino giallo) tant'è che Gasperini non ci pensa due volte e lo fa sedere in panchina. (Pasalic SV)

Freuler 5: attento riguardo alla questione cartellini in quanto lo svizzero  viene quasi subito ammonito. Come il compagno e amico di reparto sembra spento. 

Gosens 5: poco attivo sull'out di sinistra, pochi palloni messi in mezzo, pochi pericoli. Dando una spinta a Lazzari concede la punizione dalla quale scaturisce l'1-0.

Rigoni 4,5: non fa grandi passi avanti rispetto alla sfida con il Cagliari, si interstardisce con la sfera tra i piedi e ciò porta alla perdita di palloni sanguinosi. Si accende con un tacco sontuoso a smarcare Gomez ma è l'unica fiammata del match. Esce al 38': altra bocciatura. (Ilicic 6: visto l'esordio assoluto in stagione e sopratutto le condizioni non può andare a mille per tutto il tempo, troppo, che gli è stato concesso. Quanto meno prova a destreggiarsi, a concludere e ad inserirsi e nel finale è protagonista di un contatto sospetto con Everton).

Zapata 5: parte bene con un colpo di testa fuori di poco, si sbatte sì, ma il tutto è vano, risulta falloso e inconcludente. Inoltre in occasione del vantaggio spallino lascia saltare Felipe senza contrastare.

Gomez 5,5: altra serata da annoverare tra le meno positive, lento, prevedibile, mai in uno contro uno, tanti palloni persi per testardaggine. L'unico tiro che effettua è centrale e Gomis non deve fare una piega per fare sua la sfera.(Pasalic SV).

Gasperini 5: anche il tecnico sta vivendo un momento non brillante soprattutto nelle scelte. L'Atalanta pare scarica, senza idee, con schemi di gioco ancora non compatibili con le caratteristiche dei giocatori. Una dea molle, senza cattiveria e senza fuoco dentro, è forse questo il dato più preoccupante. Il cambio di Ilicic al 38' conferma lo stato,speriamo temporaneo, di annebbiamento del Gasp, con lo sloveno che non ha palesemente più di 20-30 minuti nelle gambe. Serve lavorare sul campo, fare quadrato e lavorare sulla testa dei giocatori. Nulla è perduto, avanti mister! 

SPAL 7

Gomis SV; Cionek 6,Vicari 7(Djourou sv),Felipe 7;Lazzari 7(Simic sv),Kurtic 6,5, Schiattarella 6,5,Missiroli 6,5(Everton Luiz 6),Fares 6;Antenucci 6,Petagna 7.

All. Semplici 8

Tap-in vincente di Petagna
Fonte: l'autore Giulio Bassani

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.