Serie A 2019/20: cercasi anti-Juve (disperatamente)

Chi tra Napoli, Inter, Roma, Milan e Atalanta può provare a insidiare i bianconeri nella corsa scudetto?

di Giorgia Petrone
Giorgia Petrone
(10 articoli pubblicati)
Juventus - Inter 1-1 RIG 4-3

È da ormai otto anni a questa parte che continua l’egemonia della Juventus nel campionato italiano. Come ogni estate, arrivati a un certo punto della preparazione, spunta fuori la solita domanda: chi interpreterà il ruolo di anti-Juve?

All’inizio del mercato Napoli e Inter si sono subito mosse in anticipo con i colpi Di Lorenzo-Manolas per i partenopei e Conte per i nerazzurri, mentre il club bianconero era ancora alle prese con la telenovela Guardiola-Sarri. Eppure in poco più di un mese, la Juventus ha già ripreso il controllo del calciomercato con gli acquisti di Rabiot, Ramsey, Buffon, Demiral e soprattutto con quello di De Ligt, che sembra quasi abbia oscurato l’arrivo di giocatori come Manolas e Godín, approdati rispettivamente a Napoli e a Milano. 

La squadra partenopea vorrebbe diminuire il gap con la Juve provando a mettere a segno colpi del calibro di James Rodríguez e Pépé; l’Inter invece, dopo aver lasciato fuori dal progetto due dei suoi calciatori più forti (Icardi e Nainggolan), ha cercato di alzare l’asticella con l’acquisto di Barella.

Insomma Napoli e Inter stanno provando ad avvicinarsi alla Juve ma l’obbiettivo è molto difficile, considerando anche l’interesse dei bianconeri a Icardi: se l’argentino si recasse davvero a Torino, formerebbe un attacco formidabile con CR7 & co. e sarebbe molto difficile per i partenopei e i nerazzurri diminuire il distacco. Se c’è qualcosa che le due squadre potrebbero migliorare è senz’altro la mentalità: i giocatori dovrebbero essere più consapevoli delle proprie forze e delle loro capacità e sarebbe importante dare continuità alle vittorie durante l’anno.

La Roma dopo aver venduto il suo miglior difensore (Manolas) e il calciatore che ha messo a segno più reti nello scorso campionato (El Shaarawy) ha provato a rimodellare la squadra con Diawara, Spinazzola, Veretout, Mancini e Pau López. Ottimi colpi certo, ma che oggettivamente non arrivano a pareggiare quanto fatto dalla Juve.

Il Milan tenta invece la fortuna, puntando su giovani scommesse come Krunić e Bennacer. Inoltre è anche all’inizio di un nuovo percorso, con il neo allenatore Giampaolo. Può lottare per la Champions League? Sì; e per lo scudetto? Improbabile, ma nel calcio nulla è scontato

L’Atalanta ha dato tutto lo scorso anno per potersi aggiudicare l’entrata in Champions League e in questa sessione di calciomercato sta cercando di rinforzarsi. Ma è una squadra giovane (continuità trovata solo nell'ultimo campionato) ed è difficile che riesca a lottare per il titolo (giocando anche la Champions), nonostante sia stata l’unica, tra le squadre sopra citate, ad essere imbattuta contro la Juventus durante l’anno calcistico 2018/2019, superando addirittura l’Inter di Spalletti nella classifica finale. Tutto ciò non esclude colpi di scena; fino a prova contraria il pallone è rotondo per tutti, i conti si faranno a maggio.

Fonte: l'autore Giorgia Petrone

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.