Serie A 2019/20, a breve il via della 90° edizione a girone unico

Dalla prima edizione del campionato italiano a girone unico sono passati ben 90 anni

di Luca95 Meringolo
Luca95 Meringolo
(108 articoli pubblicati)
A

Tanti auguri di buon 90° compleanno campionato Italiano! Ebbene sì, la Serie A a girone unico compie 90 anni.  Inoltre c'è un'altra curiosità: era dalla stagione 2013/14 che tutte le squadre con almeno uno scudetto conquistato dalla stagione 1929/30 non erano presenti nel massimo campionato di Serie A. 

Anche oggi come allora fu il Verona a tornare in Serie A e all'epoca mancava dalla massima divisione da ben 11 anni. Alla prima giornata vi fu il debutto contro il Milan di Massimiliano  Allegri e gli "Scaligeri" vinsero 2-1 con la doppietta di Luca Toni che ribaltò il vantaggio di Poli.  Oltre al Verona e al Milan (Che quell'anno esonerò alla 19° giornata Allegri affidando la squadra a Seedorf) in quella serie A era ovviamente presente la Juventus di Antonio Conte che grazie alla nuova coppia gol formata da Tevez e Llorente realizzò il record di 102 punti in 38 giornate. 

Al secondo posto la Roma del nuovo allenatore Rudi Garcia, al terzo il Napoli di Benitez e Higuain (vincitrice della Coppa Italia contro la Fiorentina). Nella zona Europa League vi furono  al quarto la Fiorentina di Vincenzo Montella, al quinto posto l'Inter di Walter Mazzarri (fu anche l'ultima stagione del nucleo argentino del Triplete del 2010, oltre che la prima di Mauro Icardi), al sesto posto il Parma di Roberto Donadoni (poi ad accedere in Europa League fu il Torino trascinato da Cerci e Immobile), al settimo posto il Torino di Giampiero Ventura, mentre fuori dalle Coppe Europee dopo 14 anni si piazzò il Milan di Balotelli il quale aveva riaccolto il ritorno di Kakà. 

La Lazio fu insieme al Milan la delusione del campionato (subì a causa dei risultati negativi il cambio di allenatore tra Petkovic e Reja) piazzandosi 9°, il Verona dopo un grande campionato ottenne grazie ai gol di Toni una salvezza tranquilla e si piazzò al 10° Posto. Da notare che questa fu la prima stagione del Sassuolo in Serie A (Celebre la vittoria per 4-3 in rimonta contro il Milan grazie ai 4 gol di Domenico Berardi). Segnaliamo inoltre la Sampdoria al 12° posto, il Cagliari al 15° posto e la retrocessione del Bologna che al termine di un campionato disastroso realizzò 29 punti in 38 giornate e retrocedette in  Serie B. 

Quella lotta al vertice fu abbastanza noiosa, la Juventus di Conte vinse il campionato in anticipo, eppure la Roma fece il record di vittorie iniziali e sembrò con il tempo poter insidiare la "macchina bianconera" ma non ci riuscì. Da appassionato di calcio spero che questo campionato sarà molto più combattuto in tutte le zone della classifica. 

Fonte: l'autore Luca95 Meringolo

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.