Seleçao & co.: quando la vittoria si colora di giallo! [prima parte]

Calcio, basket e ciclismo: spesso, nel mondo dello sport, il giallo è il colore del trionfo.

di Marco Fiammetta
Marco Fiammetta
(64 articoli pubblicati)
Brasile Lakers e Tour de France

Il nostro viaggio fra i colori dello sport, dopo essersi tinto di verde, di bianco e di rosso, ci porta a raccontare alcune imprese sportive legate ad un nuovo colore: il giallo. 

Alcune fra le nazionali di calcio più competitive, agli esordi sono scese in campo indossando una divisa bianca (vedi anche: Real & co.: quando la vittoria si colora di bianco!). Il Brasile disputò in maglia bianca (con bordi azzurri) una delle partite più drammatiche della propria storia sportiva: quella del Maracanaço, la sconfitta contro l’Uruguay nella sfida decisiva del campionato mondiale ospitato nel 1950. Dal 1954 la nazionale carioca passò all'attuale maglia gialla (bordata di verde) con la quale ha raggiunto per cinque volte il tetto del Mondo.

Nel 1958, in Svezia, la nazionale sudamericana conquistò la sua prima Coppa Rimet guidata dall’estro del giovane Edson Arantes do Nascimento, per tutti Pelé. Nella finale contro i padroni di casa andò subito in svantaggio per una rete di Nils Liedholm (4’), ma concluse vittoriosamente l’incontro grazie alle doppiette di Vavà e dello stesso Pelé ed alla rete di Zagallo: l’incontro terminò 5-2.

Quattro anni dopo, in Cile, Zagallo e Pelé andarono a segno anche nel vittorioso esordio contro il Messico firmando il 2-0 finale. Nel secondo incontro, pareggiato contro  la Cecoslovacchia, Pelé subì un infortunio che mise fine al suo torneo. Le due squadre, due settimane dopo, si incontrarono in finale. Anche in quella occasione la Seleçao andò in svantaggio (rete di Masopust al 15’) prima di imporsi nettamente per le reti di Amarildo, Zito e Vavà.

Nel 1970, in Messico, la stella di Pelé ritornò a splendere. Allo stadio Azteca la finale contro l’Italia mise in palio, definitivamente, la Coppa Rimet in quanto le due nazionali avevano già vinto due edizioni del torneo. La Perla Nera portò in vantaggio la propria nazionale (18’), prima del momentaneo pareggio di Boninsegna (37’). Nel secondo tempo le reti di Gerson (66’), Jairzinho (71’) e Carlos Alberto (86’) sancirono il trionfo brasiliano.

Le due nazionali si ritrovarono in finale a Pasadena (Stati Uniti) nel 1994. L’incontro terminò senza reti e la squadra sudamericana conquistò il titolo ai calci di rigore. Nel 2002, a Yokohama (Giappone), la sfida decisiva fu contro la Germania: la doppietta di Ronaldo consegnò al Brasile il quinto titolo mondiale.

I titoli conquistati in Svezia, Cile e Messico fanno di Pelé l’unico calciatore ad aver vinto tre titoli mondiali. La sua maglia numero 10 può essere considerata, senza dubbio, la più rappresentativa della storia del calcio brasiliano. Alla vita sportiva di O Rey (il re) i fratelli Zimbalist hanno recentemente dedicato un film intitolato, semplicemente, Pelé.

[continua]

---

La serie completa degli articoli sui colori della vittoria: 
Brabham, Celtics e Springboks: quando la vittoria si colora di verde! - http://gazzettafannews.it/altro/brabham-celtics-e-springboks-quando-la-vittoria-si-colora-di-verde/
Real & co.: quando la vittoria si colora di bianco! [prima parte] - http://gazzettafannews.it/basket/real-co-quando-la-vittoria-si-colora-di-bianco-prima-parte/
Real & co.: quando la vittoria si colora di bianco! [seconda parte] - http://gazzettafannews.it/basket/real-co-quando-la-vittoria-si-colora-di-bianco-seconda-parte/
Ferrari & co.: quando la vittoria si colora di rosso [prima parte] - http://gazzettafannews.it/altro/ferrari-co-quando-la-vittoria-si-colora-di-rosso-prima-parte/
Ferrari & co.: quando la vittoria si colora di rosso [seconda parte] - http://gazzettafannews.it/altro/ferrari-co-quando-la-vittoria-si-colora-di-rosso-seconda-parte/

Fonte: l'autore Marco Fiammetta

DI' LA TUA

1
1 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.