San Valentino d’amore per i Blancos, tranne uno: la crisi di Benzema

Il centravanti francese non trova il goal da quasi tre mesi e il pubblico madridista lo fischia sempre di più: riuscirà a riprendersi dalla crisi?

di Alessio Russo
Alessio Russo
(11 articoli pubblicati)

Anche nella serata di San Valentino sembra che l'amore tra il pubblico del Bernabeu e Karim Benzema sia ancora in crisi. Il bomber francese quest'anno, anche a causa dei problemi dei Blancos, non si sta riuscendo ad esprimersi sul livello delle passate stagioni. I dati parlano chiaro, in zona goal l'attaccante ex-Lione quest'anno è stato pressoché inesistente con solamente 2 goal e 4 assist messi a referto in 16 partite di Liga. Anche ieri sera alla sua sua uscita dal campo nella sfida di Champions contro il Psg, il pubblico del Bernabeu l'ha ricoperto di fischi, applaudendo invece Gareth Bale che si apprestava ad entrare in campo. 

Il pubblico madridista, che è da sempre abituato ad avere il palato fino in fatto di giocatori, in particolare del centravanti, basti pensare ai recenti Ruud Van Nistelrooy e Raul Gonzalez Blanco, sta cominciando a perdere la pazienza verso questo goal che in campionato manca ormai da troppo tempo, dal 25 novembre scorso contro il Malaga.  Inoltre, nelle gerarchie di Zidane, sta prendendo sempre più quotazioni il canterano Borja Mayoral, giovane di buona prospettiva che sta crescendo molto quest' anno. 

Il posto del francese è anche messo a rischio dall'età che avanza del fuoriclasse portoghese Cristiano Ronaldo che non è più devastante sulla fascia ed inizia a sentirsi sempre di più a suo agio all'interno dell'area di rigore come centravanti puro, grazie al suo atletismo e alla sua innata capacità di finalizzazione. Non è da escludere infatti che dal prossimo weekend di Liga Zizou non possa cambiare il tridente titolare avendo la possibilità di schierare 3 giocatori per due posti sull'esterno (Bale,Isco e Asensio) ai fianchi della punta CR7. In particolare il giovane maiorchino scalpita per avere una chance da titolare, dimostrando di potersi meritare il posto in una corazzata come quella delle Merengues anche grazie al suo ingresso in campo di ieri sera (sull'1-1 al posto di Isco), dove è riuscito con due assist a fare finalizzare prima Ronaldo e poi Marcelo per il 3-1 finale che fa fare un enorme passo avanti al Real in termini di qualificazione.

Tutto questo dipenderà da Benzema che dovrà cercare di rimuovere tutte le difficoltà dell'ultimo periodo (anche dovute alla sfortuna, 5 legni colpiti per lui in campionato) per ritrovare il posto da titolare inamovibile e gli applausi del Bernabeu.

Fonte: l'autore Alessio Russo

DI' LA TUA

1
1 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

  1. Paola Marucci - 3 mesi

    Grande articolo Alessio, complimenti!

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.