Roma e Lazio si dividono la posta. Sorridono Inter e Juventus

E' stata una sfida ben giocata dalla Roma di Fonseca che ha imbrigliato e bene la squadra di Inzaghi. Ne consegue un pari che sta molto stretto ai giallo-rossi.

di Antonio Chiera
Antonio Chiera
(106 articoli pubblicati)

Alle ore 18:00 allo Stadio Olimpico è andato in scena il derby della capitale tra i giallo-rossi guidati da Paulo Fonseca e i bianco-celesti di Simone Inzaghi.

La Lazio arriva da 10 vittorie consecutive in campionato e qualora dovesse portare a casa tre punti anche quest’oggi eguaglierebbe il record di Luciano Spalletti pari a 11 vittorie consecutive (il maggior numero di partite vinte di fila in Serie A è dell’Inter di Roberto Mancini a quota 17, ottenuto nella stagione 2006/2007).

LE FORMAZIONI:
ROMA (4-2-3-1): Pau Lopez, Santon, Mancini, Smalling, Spinazzola, Veretout, Cristante, Under, Pellegrini, Kluivert, Dzeko. Allenatore: Paulo Fonseca. A disposizione.: Mirante, Fuzato, Cardinali, Fazio, Juan Jesus, Cetin, Florenzi, Kolarov, Pastore, Peres, Perotti, Kalinic.

LAZIO (3-5-2): Strakosha, Luiz Felipe, Acerbi, S.Radu, Lazzari, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile. Allenatore: Simone Inzaghi. A disposizione: Proto, Guerrieri, Vavro, Patric (dal 46' per Luiz Felipe), Bastos, Parolo, V.Berisha, Jony, A. Anderson, D. Anderson, Adekanye, Caicedo.

Arbitro: Calvarese di Teramo Assistenti: Peretti – Alassio Quarto Ufficiale: Pasqua Var: Mazzoleni Avar: Schenone

IL RACCONTO DELLA PARTITA IN UN MINUTO:  - All'Olimpico di Roma si gioca il derby della Capitale numero 152 in Serie A. Prima parte pirotecnica con i giallo-rossi più propositivi sotto porta, tant'è che è la squadra di Fonseca che passa in vantaggio al minuto 26': Dzeko anticipa di testa Strakosha su assist di Cristante e fa 1-0. Pareggia i conti al minuto 34' Acerbi con un errore incredibile di Pau Lopez: il portiere fa un disastro su una palla alta e consente il facile tap-in al difensore. E' questa la prima vera occasione per la squadra di Simone Inzaghi che è stata molto fredda sotto porta. Al contrario la Roma invece deve fare "mea culpa" per aver mancato in più occasioni il il raddoppio. La più ghiotta delle occasioni con Pellegrini che ha centrato il palo da fuori area.  SECONDO TEMPO: Non ci sono stati i tanti fuochi d'artificio sperati da entrambe le tifoserie nella seconda parte, vuoi per la bravura della squadra di Inzaghi che si è difesa con ordine, vuoi anche per le tante occasioni che la squadra di Fonseca ha creato e che non ha saputo concretizzare. La partitissima di Roma si chiede con le due squadre che si dividono la posta in palio con tantissimi rimpianti giallo-rossi. Non è stata la solita Lazio, è mancata in lucidità perchè imbrigliata molto bene dalla Roma. Risultato che fa felice Antonio Conte dopo il pareggio di oggi contro il Cagliari e che potrebbe far ancora più contenta la Juventus in caso di vittoria contro il Napoli nel posticipo di oggi

Tabellino di Roma Lazio: 1 a 1 Marcatori 26' Dzeko, 34' Acerbi,  - Ammoniti: Luiz Felipe, Dzeko, Milinkovic-Savic, Lulic, Kolarov, Immobile

Gazzetta dello Sport: è stato il derby delle papere. Leggi qui

SS Lazio v AS Roma - Serie A
Fonte: l'autore Antonio Chiera

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.