Ralph Hasenhüttl il “Klopp delle Alpi” atteso alla prova della Premier

L'ex tecnico del Lipsia ha da poco firmato un contratto con il Southampton alla ricerca di un nuovo ciclo da aprire

di Leandro Malatesta
Leandro Malatesta
(139 articoli pubblicati)
Olympique Marseille v RB Leipzig - UEFA

Si è spesso detto che cambiare allenatore durante il campionato non porterebbe a risolvere i problemi e che spesso vale l'equazione "allenatore nuovo ma problemi vecchi".

Infine contro la teoria del cambio in corsa in panchina ci si potrebbero mettere pure i proverbi con il classico "chi lascia la strada vecchia per la nuova sa quel che lascia ma non quel che trova". 

Tutti questi ragionamenti devono essere stati fatti anche a Southampton e dintorni.

Sulla panchina dei "Saints" si era seduto infatti da inizio stagione una leggenda del calcio britannico quale Mark Hughes.

L'ex calciatore del Manchester United chiusa la quinquennale esperienza alla guida dello Stoke City aveva scelto la cittadina dell'Hampshire per dare il via ad una nuova esperienza sportiva.. 

Le cose però non sono andate come nei migliori auspici del tecnico gallese visto che la propria squadra aveva raccolto soltanto 9 punti in 16 partite.

Così a metà dicembre la dirigenza biancorossa ha deciso di imporre la svolta esonerando Hughes.

Al suo posto è stato chiamato Ralph Hasenhüttl. Questo nome ad alcuni non dirà un granché ma va detto che il "Klopp delle Alpi" (questo è il suo soprannome) non è di certo uno sprovveduto. 

Nativo di Graz (Austria) Hasenhüttl è stato un buon giocatore di ruolo attaccante capace di segnare molte reti con le maglie di Austria Vienna e Salisburgo tra le altre; divenuto allenatore ha trasferito dal campo alla panchina la determinazione di proporre un calcio d'attacco propositivo e volitivo.

Gli esordi da allenatore sono datati al 2007 con il club tedesco SpVgg Unterhaching per poi costruire il primo capolavoro della propria carriera da tecnico con l'FC Ingolstadt 04 portando la squadra bavarese alla promozione dalla serie B tedesca alla Bundesliga attirando così le attenzioni del Lipsia che lo ingaggia nel 2016.

Con il club costituito dalla celebre bevanda energetica Ralph Hasenhüttl farà un lavoro incredibile, basti pensare che nella stagione 2016/2017 il team da lui guidato chiuderà secondo in classifica alle spalle del Bayern Monaco divenendo così la miglior neopromossa in Bundesliga dalla stagione 1997/1998. 

Quella squadra inchinatasi solo allo strapotere del Bayern ha incantato tutti giocando in modo armonico e prettamente offensivo. Giocatori come Timo Werner e Naby Keita  hanno definito in modo assoluto il loro valore sotto la guida di Ralph Hasenhüttl.

L'annata 2017/2018 invece sarà per i tedeschi all'insegna della scarsa continuità di rendimento complice anche l'impegno in Champions League. Nella Coppa dalle grandi orecchie i biancorossi tedeschi si classificheranno terzi nel girone venendo retrocessi in Europa League dove elimineranno Napoli e Zenit San Pietroburgo venendo poi estromessi per mano del Marsiglia ai quarti di finale. 

A fine stagione Hasenhüttl rescinderà il proprio contratto con il Lipsia.

Il resto è storia d'oggi con la chiamata del Southampton ed il primo successo arrivato all'esordio in  Premier contro un avversario di grande valore come l'Arsenal.

La missione del tecnico austriaco non è solo quella di portare alla salvezza il club in cui milita anche il nostro Manolo Gabbiadini ma è sopratutto quella di aprire un ciclo basato sulla mentalità propositiva di un progetto a lunga scadenza.

In Premier League insomma gli esperimenti ai confini del possibile sono aperti perché se a Liverpool stanno vivendo un'ondata di calcio fresco e sbarazzino introdotta da Jurgen Klopp va detto che la stessa voglia è in fermento a Southampton grazie all'arrivo del "Klopp delle Alpi" in attesa di capire se la copia può essere addirittura meglio dell'originale.

Napoli v RB Leipzig - UEFA Europa League
Fonte: l'autore Leandro Malatesta

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.