Psg, Psv, Manchester City e quasi Juventus: la domenica dei campioni

In Francia, Olanda e Inghilterra è stato già assegnato lo scudetto con qualche giornata d'anticipo. Matematicamente non ai bianconeri, ma il +6 sul Napoli...

di Giulio Zampini
Giulio Zampini
(37 articoli pubblicati)
City-Psg-Psv, le prime tre squadre diventate campione ieri

"Finisco di vincere il campionato a metà aprile e arrivo!" - "Campionato? A metà aprile? A maggio... Champions League?". La famosa scena nel film "Tre uomini e una gamba" di Aldo, Giovanni e Giacomo  si addice, modificata a nostro piacere, perfettamente alla situazione nei maggiori campionati europei.

DOVE LA MATEMATICA HA DECISO In Inghilterra il Manchester City si aggiudica la Premier League con 5 giornate d'anticipo e con un vantaggio di 16 punti sulla seconda, e lo fa per gentile concessione dei cuginetti dello United. Dopo aver battuto per 3-1 in trasferta il Tottenham sabato sera, la squadra di Pep sarebbe diventata campione domenica se lo United, impegnato in casa contro il Wba ultimo in classifica, sarebbe uscito sconfitto dall'Old Trafford. Detto fatto: il goal di Rodriguez al 73' ha fatto scoppiare i caroselli in città, con le bandiere blu che dominavano le strade di Manchester. E' il 6° titolo per i Citizens, che tornano a festeggiare la vittoria del campionato dopo 4 anni (l'ultimo titolo nel 2013-14, con Manuel Pellegrini in panchina come allenatore).

Un altra potenza del calcio, il Psg, con un netto 7-1 sul povero Monaco ha festeggiato il 7° scudetto per la squadra parigina, il 5° dell'era Qatariota (iniziata nel 2011). Troppa la differenza tecnica sia nei singoli che nel collettivo anche per la squadra di Jardim, seconda a -17 dalla squadra di Emery, che fa emergere la poca competitività del campionato francese.

Stessa storia in Olanda: il Psv, nello scontro diretto contro l'Ajax secondo in classifica, si è aggiudicato la 25° Eredivisie della sua storia, vincendo con un rotondo 3-0. Dieci i punti di distacco tra la capolista e la squadra che segue, a 3 giornate dal termine del campionato.

MANCA SOLO LA MATEMATICA... Ritorniamo dentro ai nostri confini. Stiamo parlando della Juventus e della Serie A, che sta per volgere al termine. Mancano 6 partite e i bianconeri, usciti vittoriosi con un 3-0 ottenuto all'Allianz Stadium contro la Sampdoria, vantano un solido vantaggio di 6 punti rispetto al Napoli, che ha pareggiato in trasferta a Milano contro i rossoneri in una partita a reti inviolate. Come se non bastasse, i ragazzi di Max hanno dalla loro lo scontro diretto contro i ragazzi di Sarri in casa, appuntamento fissato al 22 aprile.

Campionati già decisi e scudetti già vinti a metà aprile. E a maggio?

La festa bianconera dopo il 3-0 sulla Sampdoria: lo scudetto si avvicina
Fonte: l'autore Giulio Zampini

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.