Premier League, il Liverpool batte il Chelsea e scavalca il Man. City!

Il “Reds” si impongono per 2-0 contro il Chelsea e si prendono il primato della Premier League. In goal Mane e Salah nella ripresa. Blues restano fermi a 66

di Antimo Digiovanni
Antimo Digiovanni
(4 articoli pubblicati)
AS Roma v Liverpool - UEFA Champions Lea

Il Liverpool di Klopp vince in modo facile contro il Chelsea di Maurizio Sarri e scavalca il Manchester city. Per battere il “Blues” all’Anfield bastano due goal di Mane (51’) e Salah (53’). Con questa vittoria i padroni di casa si sono piazzati in prima posizione a 85 punti (+2 dal club allenata da Pep Guardiola); Invece il Chelsea resta ferma al 4° posto in piena zona Champions League. 

Più LIVERPOOL NEL PRIMO TEMPO - Nel Big match della domenica pomeriggio che vede sfidarsi Liverpool e il Chelsea, Klopp e Sarri mettono in campo i propri uomini migliori schierandoli entrambi con il solito 4-3-3. Però partono meglio i padroni di casa, che a 5’ minuti dall'inizio vanno vicinissimi ad aprire la partita con Mohamed Salah il quale fallisce l’occasione di portare in vantaggio i suoi davanti al portiere Kepa. I “Reds” ci riproveranno ancora intorno al minuto 40, quando su contropiede gli uomini di Klopp provano ad abbattere il muro dei “blues” con una triangolazione da parte di Firmino-Salah-Mane. Ma il tiro del numero 10 senegalese finisce lontano dallo specchio della porta. Kepa ringrazia. Le uniche due occasioni degli uomini dell’ex allenatore di Empoli e Napoli arrivano con Hazard (ma l’arbitro ferma il gioco per fuorigioco del belga) e con il brasiliano Willian (servito dal compagno Kantè). Poi il Chelsea è stato costretto a “subire” continuamente ripartenza e “affondi” in area della seconda classificata di questa edizione di Premier League. Al 40’ va registrata l’abbandono dell’ex giocatore della Roma Rudiger per un problema muscolare. Al suo posto entrerà il danese Christensen.  

MANE’ E SALAH STENDONO IL CHELSEA – Prima si è detto che le occasioni più pericolose per il Liverpool sono arrivate dall'egiziano prima e il senegalese poi, è bene proprio il numero 10 e il numero 11 del club di Liverpool hanno realizzato, chi il goal che ha aperto il match e chi ha consentito ai “Reds” di “scavalcare” il Manchester city in classifica. Il tutto è successo nel giro di 3’ minuti di distanza tra il primo e il secondo goal del duo il quale oggi formava il trio d’attacco dell’attuale capolista. il match si era aperto improvvisamente al minuto 50 della ripresa con l’ennesima ripartenza degli uomini di klopp conclusosi poi con un colpo di testa di Mane, il quale a colpo sicuro stacca di testa e realizza il goal che porta in vantaggio la sua squadra; appena 2’ più tardi con un goal capolavoro dell’ex attaccante di Fiorentina e Roma mette il sigillo definitivo sulla partita: l’egiziano al limite dell’area di rigore, con un siluro preciso abbatte l’estremo difensore spagnolo dei “Blues”. 

IL PALO DI HAZARD E HIGUAIN NON BASTANO – il Chelsea perde il big match di Anfield, ma gioca un po’ meglio rispetto alla prima parte di gara. Ma questo non basta ad evitare 8° sconfitta in campionato. Il Chelsea nella ripresa si mangia una grandissima occasione per “riaprire” la gara con Hazard: il numero 10 belga riesce a battere Alisson, ma la palla va a stamparsi sul palo. Lo stesso belga ci riproverà al 59’, però il suo tiro e facile preda dell’estremo difensore ex Roma. Al 56’ Sarri aveva provato a “giocarsi” la carta Higuain per provare a “cambiare” il risultato del match. Prima della fine della gara anche l’ex Leicester Kantè aveva provavano ad “accorciare” le distanze. Ma purtroppo per gli uomini di Sarri hanno fallito l’occasione di “scavalcare” il Tottenham portandosi al 3° posto in classifica. 

Fonte: l'autore Antimo Digiovanni

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.