Pesante sconfitta per il Newcastle Utd a Leicester

Cinquina delle Foxes trascinati da un Vardy in forma super ed autore di una doppietta

di Giuseppe Corraine
Giuseppe Corraine
(149 articoli pubblicati)
LEINEW

Brutto crollo del Newcastle United al King power Stadium di Leicester con i padroni di casa che trionfano con un pesante 5-0 ai danni dei bianconeri rimasti in dieci per l'espulsione di Hayden nel finale del primo tempo.

Due squadre agli antipodi per gli obiettivi e classifica ma con la necessità di fare tre punti; le Foxes per andare al terzo posto e allontanare momentaneamente il West Ham e le altre inseguitrici mentre il Newcastle  cerca una vittoria importante per lasciare il fondo della classifica.

Non passano nemmeno due minuti dal fischio d'inizio che il Leicester va subito vicino al vantaggio con l'ex di turno Perez che riceve palla in area davanti a Dubravka con quest'ultimo attento nello sventare la minaccia.

Al 12° prima occasione pericolosa per il Newcastle United con Hayden che riceve palla sul limite facendo partire un tiro cross che finisce sui piedi di Muto con il Nipponico che non riesce a deviare la palla in rete.

Gol sbagliato, gol subito infatti al 15° Ricardo Pereira riceve palla sulla tre quarti e si invola  verso la porta facendo partire dal limite un sinistro preciso che supera il portiere e fa esultare lo stadio, 1-0.

il vantaggio spinge i padroni di casa ad insistere sull'acceleratore cercando di chiudere il match.

Al 17° grande occasione per il Leicester con Chilwell che servito con un preciso filtrante in area fa partire da posizione defilata un tiro preciso che supera Dubravka con Lascelles che respinge il pallone sulla linea.

Alla mezz'ora nuova occasione per le Foxes con una grande azione di Barnes che crossa in area con la palla respinta dalla difesa che finisce sui piedi di Praet che fa partire un tiro potente respinto da Schar.

I Magpies nonostante la difficoltà prova a riequilibrare la partita prima con il tiro dalla lunga di stanza dello stesso Schar che finisce lontano dallo specchio della porta e poi al 35° con Atsu che recupera palla e fa partire un tiro dalla sinistra dell'area che finisce alto sopra la traversa difesa da Schmeichel.

Al 43° l'episodio che cambia l'inerzia del match con l'espulsione di Hayden per un brutto fallo del centrocampista bianconero su Praet.

Con il vantaggio numerico i padroni di casa trovano il controllo del campo creando occasioni su occasioni come nei minuti di recupero del primo tempo  quando Ricardo Pereira servito al limite dell'area da Tielemans fa partire da buona posizione un tiro potente che si impenna finendo sopra la porta avversaria.

Nell'intervallo Steve Bruce prova subito ad aggiustare il centrocampo inserendo Ki Sung Yueng al posto di uno spento Muto.

Il secondo tempo inizia come era finito il primo con la squadra in maglia Blu ad attaccare con il bianconeri a respingere gli assalti avversari.

Ed Infatti al 54° il Leicester trova il raddoppio con Vardy che supera Dubravka con un tiro da posizione defilata che si insacca in fondo alla rete; 2-0.

Vardy e compagni non aspetteranno molto per esultare nuovamente infatti al 57° Dummett firma uno sfortunato autogol deviando in rete la conclusione di Praet e chiudendo di fatto la partita, 3-0.

Le Foxes non sono sazi di gol nonostante il largo vantaggio continuando ad attaccare sfiorando al 60° il poker con il pallonetto di Ricardo Pereira che esce di poco alto sopra la porta avversaria.

Il Newcastle United decide di giocare la carta Andy Carrol al posto di Joelington per  tentare di diminuire lo svantaggio 

Ma è il Leicester a trovare il gol con il colpo di testa di Jamie Vardy su cross di Albrighton che di fatto chiude il match, 4-0

Al 71° Foxes vicini alla quinta rete con Tielemans ma il tiro del Belga  finisce sul fondo.

I Padroni di casa continuano ad attaccare e nel finale di partita trovano il gol del definitivo 5-0 con il destro di Ndidi bravissimo a girarsi e mandare la palla in rete dopo essere stato servito in area.

Partita senza storia per il Newcastle United, che ha si l'attenuante dell'inferiorità numerica per buona parte del match ma è stato schiacciato dal Leicester fin dai primi minuti.

Leicester in festa
Fonte: l'autore Giuseppe Corraine

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.