Per l’Europa tutto in gioco e lotta serrata a 8 giornate dalla fine

Un gruppo di tante squadre lotta per Champions e Europa League e esiti incerti

di Mario giovanni Cardamone
Mario giovanni Cardamone
(200 articoli pubblicati)
Belotti

Dando ormai per assegnati due posti sicuri per la prossima Champions League a Juve e Napoli alle loro spalle per la conquista degli altri 2 posti in ottica Europa principale si preannuncia una battaglia senza esclusioni di colpi e il ballo fra i tanti litiganti per conquistare la principessa o meglio l'Eldorado della coppa più prestigiosa non si può prevedere. Al gong finale mancano 8 giornate e Inter, Milan, Atalanta, Lazio, Torino e Roma in ordine di posizione occupata in classifica sono racchiuse in una manciata di punti e sono tutte potenziali candidate ad un posto al sole.

L'Inter ora terza parte da una posizione di leggero vantaggio sulle altre squadre in lotta avendo un vantaggio di 5 punti sulla quinta anche se la Lazio vince il suo recupero in casa contro l'Udinese che al momento è l'Atalanta ma domenica prossima a San Siro le fa visita proprio la squadra di Gasperini molto in forma. Quindi l'Inter ha la concreta possibilità di assestare un colpo mortifero alle ambizioni di una grande Atalanta andando a +8 se la battesse in casa domenica alle 18 e l'impresa sembra più fattibile grazie al ritrovato bomber Icardi tornato al goal a Genova dopo giorni da separato in casa per problemi con la società e suoi stessi compagni di squadra.

Il Milan ora quarto da solo ha un esiguo vantaggio sull'Atalanta 1 solo punto e sembra insieme alla Roma la squadra con più problemi a far girare il proprio motore che annaspa paurosamente e non si vedono soluzioni all'orizzonte e sia per i milanisti che per la Roma sarà dura qualificarsi alla prossima Champions League. Restano Lazio e Torino con i laziali fermati a Ferrara in questo turno di campionato con  una sconfitta che può pesare e il Torino autentica rivelazione con un Belotti tornato ad essere decisivo in zona goal e con una difesa di ferro e due esterni d'assalto tali De Silvestri e Ansaldi in stato di grazia. Al tirare le somme Inter con un piede in Champions insieme a Juve e Napoli sicure e analizzando i dati in possesso Torino e Atalanta che possono sorprendere Lazio e Milan e lottare per un traguardo storico per ambedue le compagini che soverchierebbero la tradizione. Milan e Lazio a voi trovare la chiave giusta per non soccombere davanti al nuovo che avanza e una Roma tagliata fuori perché sembra che ogni giocatore vada e suoni uno spartito personale e non di squadra e l'effetto Ranieri benefico  nella fase iniziale ormai evaporato.

Icardi nel suo ritorno contro il Genoa
Fonte: l'autore Mario giovanni Cardamone

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.