Per chiamare Milano serve comporre lo 02, risponde Gattuso

L'Inter e il Napoli  vanno in bianco, la Vecchia Signora passeggia a Milano

di Luca Sala
Luca Sala
(218 articoli pubblicati)
Grande Milan

La pausa giunge provvidenziale per alimentare vecchi sogni che come al solito svaniranno all'alba del campionato. 

L'Inter torna sulla terra sbattendo sull'allenatore che trattò male, mister Gasperini dà così l'ennesima lezione a Spalletti, mentre il pur ammirevole Napoli di Ancelotti è virtualmente certo della piazza d'onore come del resto già faceva con Sarri, niente di più. Stasera la Juventus conferma di non lasciare niente, pur facilitata dal confronto con un avversario a dir poco imbarazzante.

Trovo strana tanta solidarietà verso Ringhio da parte dell'ambiente calcistico tutto, addirittura Sacchi parla di come abbia restituito l'anima al Diavolo, secondo me siamo al paradosso bello e buono. Qualcuno mi dovrebbe convincere di come possa ambire ai piani alti una squadra che fatica sistematicamente in campionato come in Europa League, costretta per natura ad arrancare e magari anche a rimontare, ma sostanzialmente costruita a immagine e somiglianza del Gattuso giocatore.

Il gioco non dipende dall'avere stabilmente le due punte invocate da Berlusconi che farebbe meglio a pensare alla salute sua e del Monza,  e pur concedendo l'attenuante dei numerosi infortunati consiglierei una gita a Manchester per ammirare  il City, oppure se vuol stare comodo l'inadeguato Rino potrebbe optare per Reggio Emilia ospite di De Zerbi.

Di certo abbiamo avuto la conferma dell'incompiuto Gonzalo Higuain anche sotto la Madonnina, per come calcia i rigori nemmeno San Gennaro a Napoli ha fatto il miracolo !

Inutile parlare di quello che non è stato e poteva essere, quando al Milan si preannuncia il gran ritorno di Zlatan Ibrahimovic come una priorità , di sicuro c'è che serviranno anni per essere nuovamente credibili e vincenti.

Fonte: l'autore Luca Sala

DI' LA TUA

1
1 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

  1. SportsMan - 2 anni

    Questo pezzo non fa una piega, il confronto con il Milan di Sacchi ma anche con quello degli inglesi del Maestro Nils Liedholm come da bella foto,fa male.

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.