Pareggio a reti bianche per il Milan femminile

Le rossonere pareggiano 0 a 0 in casa contro l'Atalanta Mozzanica

di Giuseppe Corraine
Giuseppe Corraine
(148 articoli pubblicati)
parata di Korenciova

Un Milan poco cinico e un po' sfortunato quello che ha pareggiato contro il Mozzanica, squadra compatta e capace di bloccare sul pari anche le campionesse in carica della Juventus.

Sotto lo sguardo di Gazidis in tribuna, e con la premiazione di Giacinti, prima del match, le ragazze di Carolina Morace pur giocando un bel gioco offensivo per la prima volta quest'anno non hanno segnato nemmeno un gol nei novanta minuti.

Pronti via il match sembra in discesa per le rossonere; al infatti vanno già vicino al gol con Giugliano con una superba punizione deviata in angolo da una superba Diede Lemey.

Al 29° il Milan ha un'altra chance, stavolta con Valentina Giacinti che da buona posizione però centra in pieno la traversa.

Non passano nemmeno sessanta secondi ed il Mozzanica si fa vedere in avanti con un insidioso cross in area che arriva a Sofia Colombo, che da buona posizione fa partire un tiro insidioso parato da Korenciova.

Nel finale di primo tempo l'estremo difensore rossonero sarà prodigiosa in più interventi: prima al 44° quando devia in angolo il tiro a botta sicura di Cecilia Re, per poi ripetersi nell'azione successiva sul tiro di Patrizia Caccamo, che tira un rigore in movimento che viene deviato sui piedi di Martinovic che calcia fuori a porta praticamente vuota.

Nella ripresa il Milan sfiora nuovamente il vantaggio; al 55°, stavolta con Sabatino che su calcio d'angolo di Giugliano, di testa colpisce il palo alla sinistra di Lemey.

La squadra di Carolina Morace pur avendo il controllo non riesce però a trovare il gol, al 59° Tucceri, lancia per Bergamaschi, ma l'attaccante manca l'impatto di testa con la palla recuperata dalla difesa nerazzurra.

Al 61° Caccamo viene ostacolata in area da Fusetti, chiedendo il rigore, ma l'arbitro Ruben lascia proseguire il gioco.

Il finale di partita regala grandi emozioni;  il Milan prova l'assedio finale anche con l'inserimento di Miriam Longo per Bergamaschi; e va vicino al gol al 84°minuto con Giacinti che da pochi metri su cross di Sabatino, non riesce a impattare la palla in porta.

Al 93° Tucceri su punizione va vicino al gol ma lo splendido intervento di Lemey nega la gioia all'attacco rossonero.

Milan ben messo in campo, capace di creare molte occasioni senza soffrire troppo, fra i contro, l'attacco è sembrato meno lucido del solito, anche grazie alle parate del portiere avversario Diede Lemey, fra i migliori in campo.

 Con questo pari il Milan perde la vetta superata di un punto dalla Juventus a 25 punti.

MILAN-ATALANTA MOZZANICA 0-0 

MILAN: Korenciova; Rizza (25'st Heroum), Fusetti, Mendes, Tucceri; Carissimi (17'st Alborghetti), Thaisa Moreno, Giugliano; Bergamaschi (37'st Longo), Sabatino, Giacinti. 

A disp: Ceasar; Zigic; Capelli; Coda. 

All: Carolina Morace.

MOZZANICA: Lemey; Jordan, Vitale, Stracchi, Piacezzi (35'st Pellegrinelli), Lazzari, Colombo, Re, Martinovic, Scarpellini, Caccamo. 

A disp: Salvi; Zanoli; Fusar Poli, Magni, Mandelli; Anghileri. 

All: Michele Ardito.

Arbitro: Alberto Ruben Arena di Torre del Greco.

Ammoniti: 17'st Caccamo (M).

La fonte dell'articolo è l'autore Giuseppe Corraine

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.