Nazionale, un consiglio a Mancini: lasci stare i giovani!

Nonostante il disastro della mancata qualificazione mondiale, il gruppo dei vecchi rappresenta ancora una risorsa per la nazionale.

di Roberto Rossi
Roberto Rossi
(35 articoli pubblicati)
Italy Training Session And Press Confere

Ok, forse abbiamo esagerato, rinunciare ai giovani sarebbe dannoso ancor prima che sbagliato, non si può sbattere la porta in faccia al futuro, ma all'integralismo giovanilista sì. Una squadra non si può assemblare come una macchina, un gruppo di persone a cui si chiede di lottare per un obiettivo comune ha bisogno di una base culturale condivisa, ha bisogno di trovare un'identità.

In questo senso indicazioni incoraggianti sono arrivate da Roberto Mancini durante la sua ospitata a Balalaika su Canale 5, il commissario tecnico ha sottolineato che "i giocatori che abbiamo sono giovani e bravi" ma per pensare di poter ambire alla vittoria nei prossimi Europei "insieme ai giovani abbiamo bisogno anche dei giocatori più esperti". In poche parole prepariamoci ad una nazionale pronta a riaccogliere alcuni dei vecchi big, come ad esempio Daniele De Rossi, del quale ancora non si intravedono eredi all'altezza nel ruolo di vertice basso del centrocampo.

Del resto ce lo insegna la linea di mercato della Juventus, storica fornitrice di blocchi all'azzurro, che nonostante alcuni dei senatori della rosa (Barzagli, Chiellini, Marchisio) non siano più al centro del progetto tecnico, non rinuncia a tenerli in gruppo, più utili nello spogliatoi a spiegare ai nuovi come si sta al mondo Juventus che in campo, comunque fondamentali. In questo momento i bianconeri non dispongono di un blocco da mettere al servizio della nazionale, però offrono un modello dal quale prendere spunto. 

Fonte: l'autore Roberto Rossi

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.