Milan: in porta hai Donnarumma, Dollarumma o Paperumma?

Le grandi doti fisiche e le ancora parzialmente inespresse doti tecniche vista anche la giovanissima eta' di questo portiere, fanno discutere gli esperti

di Massimiliano Cerbai
Massimiliano Cerbai
(25 articoli pubblicati)
AC Milan v Cagliari Calcio - Serie A

Il calcio italiano da sempre e'famoso nel mondo per la formazione e la maniacale cura nel raffinare un ruolo in particolare : Il portiere.

Da decenni infatti la classifica dei migliori portieri del mondo vede figurare almeno un portiere italiano, si va da Giuliano SartiEnrico AlbertosiGiovanni Galli, a, venendo più ai giorni nostri, Walter Zenga, Gianluca Pagliuca, Francesco Toldo e (re incontrastato dei giorni nostri) Gianluigi Buffon.

Avendo superato la soglia dei 40 anni, Gigi però sta per abdicare e all'orizzonte compare ormai da circa due anni e mezzo, la figura di un ragazzone meridionale che proviene dal vivaio milanista e che si professa anche tifoso rossonero, tale Gianluigi Donnarumma.

Fu catapultato in Serie A da Sinisa Mihajlovic il 25 ottobre 2015 in un Milan-Sassuolo, complici le incertezze di Diego Lopez e (aiutato da un fisico importante) divento' subito un perno inamovibile della retroguardia rossonera.

Dopo uno Juventus-Milan finito rocambolescamente con la vittoria bianconera al fotofinish, Gigio Donnarumma baciò la maglia, gesto che per i tifosi rossoneri, volle dire eterna fedeltà e  quindi lo elessero come paladino della rinascita milanista dopo anni mediocri.

L'estate seguente però, complice il suo agente (tale Mino Raiola), Gigio, inscena un braccio di ferro estenuante con la dirigenza rossonera per il rinnovo, tanto stucchevole che i tifosi del Diavolo ribattezzarono il portierone da Donnarumma in Dollarumma.

Alla fine comunque per la felicità dei tifosi milanisti, il Golden boy rossonero rinnova il contratto con la società milanese ad una cifra iperbolica per un ragazzo non ancora ventenne, oltre 6 milioni all'anno ! 

Questo ingaggio da Top player fa salire inevitabilmente il valore del suo cartellino fino a raggiungere cifre da capogiro (si parla di 70 milioni) e il giovane Gigio alterna prestazioni coerenti con il suo stipendio come nel recente Milan-Napoli, quando con una parata "monstre" nega la vittoria ai partenopei, a partite nelle quali commette errori imbarazzanti che lasciano perplessi tifosi e addetti ai lavori.

L'ultima brutta prestazione (in ordine di tempo) e'stata quella della finale di Coppa Italia dell'altra sera persa contro la Juventus a causa principalmente dei suoi macroscopici errori e quindi (coniato dai suoi detrattori)  ecco spuntare il suo nuovo soprannome : Paperumma.

Concludendo quindi l'analisi della giovanissima e fulminea e contrastata carriera di Gianluigi Donnarumma, dobbiamo muoverci con cautela, perché un conto sono i soldi che (legittimamente viste le potenzialità)  gli vengono riconosciuti come stipendio e a causa dei quali si pretendono prestazioni da Superman, e un altro e' la giovane età della persona che trovandosi come primo attore in questo carrozzone chiamato calcio professionistico, rischia di farsi travolgere, e quindi caro Gigio se posso permettermi di darti un consiglio, vivi con leggerezza e felicità questa favola e vedrai che col tempo affinerai le tue eccezionali doti tecniche e potrai davvero continuare la straordinaria tradizione italiana nel ruolo.

Netherlands v Italy - International Frie
Fonte: l'autore Massimiliano Cerbai

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.