Milan, oggi al via una stagione ricca di incertezze

L'incertezza societaria si ripercuote sulla rosa, la stagione che comincia pare subito in salita

di Giuseppe Di girolamo
Giuseppe Di girolamo
(14 articoli pubblicati)
AC Milan v ACF Fiorentina - Serie A

Oggi a Milanello ha inizio la stagione più interlocutoria della storia recente del Milan.

Gattuso è chiamato a un lavoro extra sulla psiche dei suoi, oltre che all’ordinario lavoro sul campo.

Fassone e Mirabelli fanno i pompieri, tentando di rassicurare l’ambiente, e cercando di allontanare la tempesta di incertezze che piovono sul club, ma è impensabile che il futuro societario dei rossoneri non influenzi i risultati del campo.

Innanzitutto la nebulosa che avvolge casa Milan avrá ripercussioni sul mercato, fino a questo momento  praticamente immobile, a parte gli arrivi a parametro zero di Reina, Strinic, e del pressoché sconosciuto Halilovic.

C’è poi il ricorso al Tas, oramai più pro forma che sostanziale, perché non si capisce come possa ribaltare o anche solo attenuare la sentenza del tribunale arbitrario Uefa, dato che proprio in queste ore Mr Li è costretto a lasciare il ponte di comando a favore del fondo di investimento Elliott, a causa delle inadempienze durante sua gestione.

Li sta cercando di guadagnare altro tempo, per trovare in extremis un compratore a lui gradito, ma  Singer, capo del fondo Elliott, difficilmente glielo concederá.

Intendiamoci, il passaggio Da Yonghong Li a Singer  non è come dire dalle "stalle alle stelle", l’obiettivo di entrambi è sempre quello di speculare, ma se non altro si passerà a una gestione finanziaria chiara, senza ombre, e a un traghettamento sicuro verso un compratore che abbia a cuore il bene della società.

Tornando al lavoro sul campo , si profila all’orizzonte una stagione difficile, di passaggio, si spera, per l’ultima volta; l’obiettivo Champion League pare fuori portata per questa squadra,  visto sopratutto il mercato delle rivali che si sono tutte rafforzate, e anche in grande stile.

Per quanto riguarda invece la partecipazione all’ Europa League, le possibilità sono vicino allo zero.

Gattuso non potrà far altro che consolidare il gruppo esistente, lavorare su quanto di buono già nella scorsa stagione la squadra  è stata capace di esprimere, cercando di fare una passo avanti nella personalità, che negli scontri diretti risulta essere ancora scarsa in questi giocatori. Uno dei pochi punti a favore dei Rino’s boys è la loro giovane età, sicuramente la transizione a cui la situazione societaria costringe la squadra, potrà essere una occasione di maturazione per gli interpreti più inesperti della rosa. Ma c’è davvero poco altro su cui poter lavorare, e Gattuso lo sa; lo aspetta un compito davvero arduo, dovrà vegliare sul gruppo, giocatore per giocatore, per trattenere quelli che avranno la tentazione di andarsene.

Dovrà serrare le fila il più possibile, inquadrare tutti nei ranghi, e cercare le parole e i gesti per motivare i suoi, perché solo trovando le motivazioni giuste si potrà attraversare la prossima stagione senza rischiare di venire travolti.

Un lavoro del genere Gattuso lo svolse già come allenatore del Pisa, quindi certamente sa come si fa, anche se di sicuro non pensava di dover far fruttare la sua esperienza al Milan.

In tutta questa confusione e incertezza, anche la campagna abbonamenti è un punto interrogativo: non c’è una data di inizio, non c’è un listino prezzi, non si sa nulla; il sito del Milan fornisce solo le informazioni per acquistare i biglietti per le partite della tournée americana di fine luglio. Per gli amanti dei “gialli” che sotto l’ombrellone sono sempre tra i libri più letti, l’inizio di stagione del Milan è un best seller da non lasciarsi sfuggire.

Fonte: l'autore Giuseppe Di girolamo

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.