Milan, nuova proprietà: il diavolo balla con Elliott

Il fondo Elliott di Paul Singer prende il controllo del Milan e punta al rilancio del club.

di Roberto Rossi
Roberto Rossi
(30 articoli pubblicati)
AC Milan v CSU Craiova - UEFA Europa Lea

"È come ti muovi, quello che esprimi che è importante"

Ed ora, tenendo ben in mente l'insegnamento di Mrs. Wilkinson al suo piccolo allievo ballerino Billy, non ci resta che restare a guardare come Elliott si muoverà.

Per il momento fanno ben sperare i contenuti del comunicato attraverso il quale il fondo di Paul Singer ha annunciato di aver preso il controllo del club rossonero: "Creare stabilità finanziaria con una gestione sana; raggiungere successo a lungo termine e assicurare che il club sia ben capitalizzato; perseguire un modello operativo sostenibile che rispetti le norme del Fair play. Come prima misura Elliott intende apportare 50 milioni di euro di equity al club per stabilizzarne le finanze, e pianifica di apportare, nel tempo, ulteriori capitali per finanziare la crescita di AC Milan"

Le parole e le intenzioni sono quelle giuste, anche nel caso le ascoltassimo con lo sguardo rivolto a possibili scenari futuri, nei quali la volontà di Singer si dimostrasse quella di riportare ai vertici del calcio internazionale quello che resta uno dei marchi sportivi più prestigiosi e, solo dopo che questa condizione si sarà realizzata, passare la mano. Ai tifosi andrebbe bene e motivi per guardare al futuro con ottimismo ce ne sono. Però, adesso viene il difficile: c'è da fare la squadra. 

Tra i nomi che si fanno per la direzione sportiva, circola con insistenza quello del ds del Napoli Giuntoli. I risultati ottenuti in questi anni dagli azzurri giustificherebbero questo interesse, ma se andiamo a leggere le formazioni impiegate da Sarri ci si rende presto conto che nella quasi totalità (Hamsik c'era già, Hysaj e Allan sono venuti dopo) erano un'eredità della gestiond Benitez. Forse non sarebbe una cattiva idea chiudere il mercato con chi lo ha iniziato e lasciare che sia il campionato a consigliare, attraverso i risultati, il successore adeguato.

Fonte: l'autore Roberto Rossi

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.