Milan & Juve, l’intreccio di mercato entra nel vivo

Sempre caldissimi e frenetici i contatti tra le due società, che in ballo hanno molteplici operazioni che potrebbero andare a buon fine.

di Jacopo Sansuini
Jacopo Sansuini
(28 articoli pubblicati)
Beppe Marotta

L'estate del calcio mercato entra nel vino. Mancano ormai poco più di due settimane al limite che metterà fine ad ogni trasferimento in questa sessione di mercato. Numerose le trattative che coinvolgono le squadre della serie A, ma negli ultimi giorni l'asse più caldo e dal quale potrebbero uscire novità importati è quello che sie è creato tra il Milan e la Juventus. 

Tutto nasce dalla dichiarata volontà del capitano del Milan Leonardo Bonucci di tornare a vestire la casacca bianconera. Sarà la "saudade" di Torino, sarà l'annata in chiaro-scuso vissuta al Milan ... sarà lo sbarco di Cristiano Ronaldo...?! Fatto sta che Bonucci è stato chiaro, rivuole la Juventus. Fa strano per non dire stranissimo sentire è registrare la volontà del capitano del Milan di rientrare dopo appena un anno a Torino, soprattutto per come è avvenuto il divorzio la scorsa estate. Rapporto con la dirigenza bianconera teso e distaccato, per non parlare di quello con Massimiliano Allegri, praticamente inesistente. Ora però come detto sembra tutto rientrato, con l'amore che sembra di nuovo sbocciato ed i due (Juventus e Bonucci) pronti...o quasi a riabbracciarsi. Già perchè per fare rientrare Bonucci allo Stadium il Milan, che su di lui aveva puntato lo scorso anno per rilanciarsi, chiede in cambio Mattia Caldara, giovane difensore ex Atalanta sbarcato da qualche settimana a Torino. Marotta che sarebbe disposto ad abbracciare di nuovo il suo ex difensore, ha però una visione differente rispetto a Leonardo, fresco direttore tecnico del Milan che vorrebbe fare uno scambio alla pari. Per Marotta invece Caldara vale dieci milioni in più, con il Milan che sarebbe quindi costretto ad una contropartita in denaro. Si tratta ad oltranza, ma nel frattempo anche altre operazioni sono entrate e riempire il piatto. Capitolo centravanti. Dopo l'annata (l'ennesima) deludente dei centravanti rossoneri, Leonardo sa che la squadra ha bisogno di un attaccante di caratura internazionale per alzare il livello della rosa e come prima scelta ha segnato sul taccuino il nome di Gonzalo Higuain. L'argentino, chiuso a Torino dall'arrivo di Cristiano Ronaldo è chiaramente sul piede di partenza, ma sia il suo procuratore, che la Juventus, prima di lasciarlo partire cercheranno la soluzione che maggiormente li soddisfi. I bianconeri valutano il Pipita sui 60 milioni, il Milan ci pensa su, con il Chelsea di Maurizio Sarri sempre sullo sfondo a monitorare la situazione. 

Sempre in casa bianconera, la cessione di Rugani proprio verso il Chelsea per una cifra vicina ai 45 milioni, sembra ancora non concretizzarsi, con il club londinese che ha di recente smentito l'offerta per il difensore bianconero. Proprio la partenza dell'ex Empoli, potrebbe accelerare il rientro di Bonucci dal "diavolo" alla "vecchia signora". Se son rose...

Leonardo
Fonte: l'autore Jacopo Sansuini

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.