Milan, Donnarumma: quando un giocatore diventa un problema

Da Paradiso a Inferno. Cosa ha vissuto e sta vivendo Donnarumma nella sua carriera

di Elena Maida
Elena Maida
(122 articoli pubblicati)
AC Milan v Bologna FC - Serie A

Quando Dante Alighieri scrisse la "Divina Commedia", iniziò dall'Inferno, il luogo oscuro per antonomasia, per raccontare il suo viaggio e concluse la sua opera in Paradiso, il luogo della beatitudine eterna. Se dovessimo parlare con un tifoso del Milan su Gianluigi Donnarumma, probabilmente non prenderebbe nemmeno in considerazione il viaggio dantesco, ma molto probabilmente lo farebbe al contrario: dal Paradiso all'Inferno. 

Ce lo ricordiamo tutti il piccolo Gigio al suo esordio: era solo un ragazzino di 16 anni (non che ora sia vecchio) che fin da subito si mette in mostra tanto da essere considerato uno dei migliori portieri in circolazione. Parole d'oro si sono spese e per lui e fin d subito lo hanno definito l'erede di Buffon in Nazionale. Gigio ha convinto proprio tutti. Una vera e propria favola quella del nostro ragazzo. 

Ma poi, qualcosa è cambiato. Sono arrivate le "belve" come le chiamerebbe Dante , o per meglio dire la "belva" dei procuratori: Mino Raiola. Sì, perchè il nostro eroe ha come procuratore una delle personalità più controverse del calcio mondiale. Sotto la sua protezione ci sono dei nomi di grande importanza: si passa da Ibrahimovic a Pogba. Nel 2017, inizia una delle vicende più assurde della storia del calciomercato. E' così incredibile da essere definita "telenovela" tanto sono le assurdità che vengono a presentarsi. In confronto le vicende de "il Segreto" diventano quasi verosimili. Gigio deve firmare il suo rinnovo al Milan. Fin qui, nulla di strano. La trattativa per mantenere il giovane prodigio dura settimane con continui scontri tra Raiola e il Milan. Nel frattempo, il nostro ragazzo, essendo un primino, ha la possibilità di sostenere il tanto temuto esame di maturità. Ottiene una sessione suppletiva dall'Istituto paritario Leonardo Da Vinci di Vigevano, poiché era con la Nazionale Under 21 a giocare gli Europei in Polonia.

Invece di fare lo studente modello e presentarsi all'esame, cosa fa? Parte con la fidanzatina per Ibiza e la maturità se la tiene per l'anno dopo (forse aveva previsto una mancata qualificazione dell'Italia a Russia 2018). Una vera e propria bufera si scatena intorno al giovane. Nel frattempo, l'accordo Raiola- Milan c'è: estensione del contratto fino al 2021 con un ingaggio di 6 milioni all'anno. Probabilmente se mettessi insieme tutti i soldi di tutti gli studenti di tutte le scuole della provincia di Milano,  non riuscirei a raggiungere i 6 milioni percepiti da Gigio in un solo anno. E non solo: nella trattativa viene inserito anche Antonio Donnarumma, come terzo portiere e dove percepirà uno stipendio di 1 milione di euro l'anno. Nemmeno Sportiello o Perin, primi portieri di Fiorentina e Genoa, molto probabilmente percepiscono così tanto. In confronto, il viaggio di Dante nell'Inferno è stato solo una passeggiata nei Giardini di Boboli.

Finalmente si torna in campo ed è ora di dimostrare che quei 6 milioni non saranno mal spesi. Ma forse si è parlato troppo presto. E tra una parata ottima si aggiungono dei gol che un portiere di quel livello non dovrebbe prendere. E forse la finale di Coppa Italia, con quelle due papere, staranno facendo ragionare la società Milan. Probabilmente sentiremo ancora parlare di Gigio. Sentiremo ancora parlare di come il bambino prodigio sia ancora riuscito a dimostrare di esserlo.

Fonte: l'autore Elena Maida

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.