Milan, Atalanta e Fiorentina: chi andrà nell’Europa meno nobile

Fiorentina, Milan e Atalanta cercano un posto al sole

di Mario giovanni Cardamone
Mario giovanni Cardamone
(251 articoli pubblicati)
Gattuso artefice del crescendo del Milan

Al di là della Coppa Italia che si assegna a Roma in finale unica fra Milan e Juve che assegna di diritto un posto in Europa League una fra Fiorentina, Milan e Atalanta resterà fuori da questa coppa europea meno nobile e si lagnerà.

Il Milan parte indubbiamente da una posizione di vantaggio e granitica in quanto occupa il posto in campionato che dà diritto a disputare l'Europa League e può anche qualificarsi di diritto a questa competizione vincendo stasera la Coppa Italia ai danni della Juve prossima vincitrice del 7 scudetto tricolore.

Il Milan sta disputando un buon finale di stagione e sembra aver recepito gli automatismi del suo coach Gattuso che propone un calcio semplice e redditizio che non bada all'estetica ma alla sostanza prima i risultati e poi il bel gioco e si può dire che le uniche prestazioni sottotono si sono avute con l'ultima della classe il Benevento con un pareggio esterno con goal rocambolesco all'ultimo respiro del portiere sannita Brignoli poi scomparso dai radar e con la sconfitta incredibile interna subita contro i campani.

Per il resto Gattuso ha disputato un'ottima stagione e da subentrante a Montella ha raggiunto un prestigioso traguardo come la finale di Coppa Italia e si è issato in zona Europa League in campionato dispiace solo che non abbia potuto lottare in questa stagione per un piazzamento Champions.

A lottare quindi per l'ultimo posto disponibile per l'Europa League restano Atalanta e Fiorentina con i bergamaschi messi meglio entrambe con un progetto fatto di giovani da lanciare nel panorama calcistico e da rivendere a peso d'oro.

Per l'Atalanta c'e da rimarcare il lancio in orbita di un nuovo centravanti di nazionalità gambiana tale Barrow che ha firmato già 2 goal in questo finale di stagione lanciato sapientemente da una vecchia volpe quale è Gasperini nel momento giusto e che nel campionato Primavera dove la stessa squadra atalantina ha dominato anche grazie ai suoi goal a raffica.

Innegabile che l'Atalanta si è giovata della classe di Gomez e Ilicic e di un superlativo De Roon e di un'altrettanto bravo Bryan Cristante.

Insomma il progetto atalantino procede a gonfie vele sotto la regia di un Gasp allenatore capace di forgiare giovani di belle speranze e dare un'anima alle sue squadre.

Invece la Fiorentina si ritrova a lottare per questo obiettivo insperato ad un certo punto della stagione grazie ad un finale in crescendo con il quale ha trovato un'identità di squadra e si è trasformata in una cooperativa del goal con tanti marcatori diversi non avendo il cannoniere principe dato che l'uomo goal migliore è Simeone el cholito a quota 13 reti complessive in questo campionato di cui un tris realizzato in casa contro il Napoli a spegnere il sogno scudetto dei partenopei.

Pertanto fra Atalanta e Fiorentina una delle 2 resterà fuori dall'Europa League con i bergamaschi che a 2 giornate dal termine  partono con 2 punti di vantaggio sui viola.

Il Milan invece sembra lanciato verso un posto in Europa avendo una doppia chance regolando la Juve stasera in finale di Coppa Italia o espugnando la prossima giornata il campo dell'Atalanta sua diretta concorrente ad un posto al sole.

Gasperini maestro di questa Atalanta
Fonte: l'autore Mario giovanni Cardamone

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.