Mi ritorni in mente: il Real Madrid della stagione 2012/13

Dopo le due sconfitte nel "Clàsico"di Spagna i tifosi del Real Madrid vorrebbero nuovamente Mourinho, anche se egli non si è lasciato bene con club spagnolo

di Luca95 Meringolo
Luca95 Meringolo
(118 articoli pubblicati)
Real Madrid v AC Milan - UEFA Champions

Per il Real Madrid la doppia sfida ravvicinata con il Barcellona è finita nel peggiore dei modi, con 2 sconfitte senza riuscire a segnare neppure un gol. I tifosi stanno contestando la società per la cessione di Cristiano Ronaldo e soprattutto la squadra non sembra più motivata e molti giocatori come Marcelo, Isco e Bale stanno dando segnali di addio che potrebbero concretizzarsi in estate. 

Molti tifosi del Real Madrid dopo la 3 sconfitta su 4 partite stagionali contro il Barcellona hanno invocato il nome di Mourinho per la panchina anche se il tecnico di Setùbal non si è lasciato benissimo con il club spagnolo dopo la stagione 2012/13. Mourinho era stato ingaggiato da Perez nel 2010 per fermare il dominio del Barcellona di Guardiola in Spagna e in Europa ma i risultati comunque positivi non avevano appieno soddisfatto i desideri della dirigenza madrilena. Con Mourinho in panchina il Real Madrid conquista 1 Liga, 1 Coppa del Re e 1 Supercoppa di Spagna e inoltre con il portoghese dopo 8 anni il club era tornato a disputare 3 semifinali consecutive di Champions League, niente male per una squadra che per 6 stagioni consecutive era sempre uscita agli Ottavi di Finale. 

La stagione 2012/13, l'ultima di Mourinho a Madrid era stata abbastanza insoddisfacente, in campionato il Real giunse secondo a -15 dal Barcellona di Tito Villanova, in Champions League esce alle semifinali nella doppia sfida contro il Borussia Dortmund di Klopp (4-1 per i tedeschi con 4 gol di Lewandowski e 2-0 al ritorno in favore degli spagnoli), mentre in Coppa del Re Mourinho e i suoi ragazzi perdono il trofeo in finale a causa del 1-2 firmato dall'Atletico Madrid di Simeone. 

Mourinho al Real Madrid era stato criticato sia da Perez che dai tifosi per la qualità del gioco espressa e per alcune diatribe avute con calciatori importanti dello spogliatoio madrileno (soprattutto con Casillas, ma si parla anche di Cristiano Ronaldo), ma se adesso i tifosi nonostante le 3 Champions consecutive e le 4 in 5 stagioni sono arrivati a rimpiangere Mourinho vuol dire che c'è rabbia  delusione in questa prima stagione post-Zidane e CR7. 

Attualmente ai bianchi di Madrid l'unica possibilità di vincere la stagione è conquistare la Champions League, come potenzialità la squadra potrebbe ma molti sembrano essere con la pancia piena e l'inserimento di alcuni giovani come Vinícius Júnior non può bastare, serve trovare tra squadra e allenatore unità di intenti e come si dice in questi casi il pallone è rotondo e tutto può succedere.

Fonte: l'autore Luca95 Meringolo

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.