Mertens porta il Napoli all’Olimpico

In una partita sofferta dal Napoli, 'Ciro' regala un biglietto d'andata per Roma alla sua squadra, che mercoledì sfiderà la Juventus in finale di Coppa Italia

di Gabriella Ricci
Gabriella Ricci
(9 articoli pubblicati)
NAPLES ITALY - JUNE 13 Dries Mertens of

In un San Paolo stranamente silente, Dries Mertens fa doppietta, ma non solo di gol : uno lo mette in rete al 41' del primo tempo trascinando il suo Napoli in finale, l'altro lo porta a casa con il titolo di miglior marcatore azzurro di tutti i tempi con 122 reti totali segnate, staccando Hamsik a 121.

Nella prima parte del primo tempo, Inter decisamente più in partita dei padroni di casa e galvanizzata senza ombra di dubbio dal gol di Eriksen - direttamente dalla bandierina del corner, con una complice deviazione di Di Lorenzo -  che le ha concesso di riportare in parità il risultato dell'andata al 3' di gara.

Dopo una fase essenzialmente di resistenza ai ripetuti assalti dei nerazzurri, è stato Ospina, dopo aver negato il 2-0 prima a Lukaku e poi a Candreva,  a servire Insigne in profondità e che, entrato in area, ha favorito Mertens che ha dovuto solo spingere in porta una palla d'oro a tu per tu col portiere.

Dopo i ritmi sostenuti del primo tempo, l'Inter è sembrata meno pressante nel secondo spezzone di gara, fornendo così la chance ai partenopei di trovare molti più spazi e creare azioni pericolose come il destro incrociato di Insigne - prima azione pericolosa dei secondi 45' di partita - che ha però preso palo.

Anche dopo le sostituzioni di Antonio Conte con l'ingresso in campo di Sanchez, Moses e Biraghi rispettivamente al posto di Lautaro, Candreva e Young, il risultato è rimasto invariato, nonostante una conclusione dell'ex United finita di poco a lato e un tiro a botta sicura di Eriksen respinto da un eccellente Ospina, che riscatta così l'errore iniziale.

Al fischio finale di Rocchi, con un po' di sofferenza e un portiere in stato di grazia, il Napoli raggiunge la Juventus in finale di Coppa Italia :"La Juventus è una squadra abituata a vincere e con una grande mentalità;  affronteremo grandi campioni, da anni protagonisti in Italia e in Europa. Ce la possiamo giocare, ma servirà una grande partita".

Queste le parole nel post partita di Gattuso, che dedica poi la vittoria alla sorella, scomparsa prematuramente alcuni giorni fa, e ai suoi genitori :"Dedico il risultato a lei e ai miei genitori. Ringrazio il mondo del calcio  che mi è stato vicino e ringrazio anche la squadra".

Dalla sponda Inter, invece, è un Antonio Conte visibilmente amareggiato a commentare la gara dopo il fischio finale :"Per quel che riguarda il livello della prestazione ho pochissimo da rimproverare ai ragazzi. Abbiamo creato tanto, forse potevamo essere più cattivi sotto porta, ma Ospina ha fatto delle parate strepitose. Abbiamo fatto la partita in lungo e largo, tirato 17 volte in porta e il portiere ha fatto 10 salvataggi. Mi dispiace per i ragazzi, che avrebbero meritato di giocare la finale".

Ciò nonostante, il tecnico nerazzurro si porta a casa i risultati positivi del lavoro fatto con Eriksen :"Si sta integrando. Durante la pausa abbiamo avuto modo di lavorare con lui fisicamente e tatticamente, ora si vedono i risultati".

Il prossimo mercoledì, all'Olimpico di Roma, andrà dunque in scena - dopo 8 anni dall'ultima volta in Coppa Italia, in cui a trionfare fu il Napoli -  il mai scontato duello Juve-Napoli.

Chi avrà la meglio tra Sarri e Gattuso ?

 

Fonte: l'autore Gabriella Ricci

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.