Mercato Juve: Higuain al Milan è un fallimento?

L'argentino starebbe per finire alla corte di Gattuso in prestito oneroso a 20 milioni, più 35 per il riscatto. Chi farà l'affare?

di Lorenzo Ciotti
Lorenzo Ciotti
(122 articoli pubblicati)
AC Milan v Juventus - Serie A

Dopo due stagioni, 55 goal in 105 partite e una spada di Damocle sul collo da 90 milioni, Gonzalo Higuain si accinge a lasciare la Juventus per accasarsi al Milan. Un'operazione di mercato che coinvolge anche Mattia Caldara e Leonardo Bonucci, in un intreccio di scambi e prestiti da brividi. Il peso specifico del Pipita, in questi due anni in bianconero, è stato importante, ma non decisivo come in molti si auguravano

Se in campionato l'argentino ha contribuito alla causa della Vecchia Signora con 40 goal in 73 partite, il rendimento è stato diverso in Europa. Infatti, in Champions, Gonzalo ha segnato 10 reti in 22 partite. Cinque marcature a stagione. Ora, eclissato dall'arrivo di Cristiano Ronaldo, Higuain ha capito immediatamente che la società ha deciso di investire e puntare su un altro tipo di calciatore, con un differente appeal e un diverso peso specifico nelle partite più bollenti dell'anno. 

Se in campionato il Pipita è risultato nel complesso importante nelle partite con le altre big di Serie A, in Champions la musica è stata diversa. Nella stagione 206-2017, si ricorderanno i goal contro il Monaco in semifinale, ma nell'ultimo atto contro il Real Madrid l'argentino non è pervenuto. Così come nei quarti contro il Barcellona. Male anche quest'anno nel doppio confronto contro il Madrid, che lo ha visto annullarsi di fronte alla classe di CR7. La sua migliore partita in Europa rimane l'ottavo di finale a Londra contro il Tottenham, nell'ultima stagione.

L'investimento della Juve è stato importante. 90 milioni non sono pochi e forse, a livello psicologico, possono aver pesato sul rendimento di Higuain. Considerando che la forza mentale nei match più importanti non è mai stato il punto forte dell'argentino, vederlo al Milan in prestito fa pensare a un'operazione fallimentare. Il discorso dei dirigenti bianconeri però non è errato: 20 milioni per il prestito oneroso più 35 per l'eventuale diritto di riscatto. Totale 55 milioni, la cifra che la Juventus chiede per il cartellino del Pipita

Chi farà l'affare? Per i rossoneri sarà un colpo molto importante. E relativamente economico. Tutto dipenderà da come il centravanti si adatterà agli schemi di Gattuso, e come entrerà in forma fisica (uno dei suoi punti dolenti). Se tutto dovesse andare in porto, la Juve avrebbe in fin dei conti risolto il problema, cedendo Higuain per una cifra totale di 55 milioni e risparmiando di conseguenza il suo ingaggio. Probabilmente potrebbe essere un buon affare per entrambe le parti. Poi, come sempre, sarà il campo a dire chi ha avuto ragione.

Fonte: l'autore Lorenzo Ciotti

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.