Maguire, il difensore con il vizio del fotoreporter

Da turista a titolare della nazionale, un sogno diventato realtà

di Mino Deiaco
Mino Deiaco
(60 articoli pubblicati)
Sweden v England Quarter Final - 2018 FI

Tutti i ragazzi che tirano calci ad un pallone hanno in comune un sogno: rappresentare la propria nazione ad un Mondiale. Non a tutti è riservato questo privilegio. Ma i sogni aiutano a vivere meglio e realizzarli non è sempre la cosa più importante. Il percorso che spesso si fa per perseguirli alcune volte è più emozionante del sogno stesso.

Oggi vi raccontiamo il sogno del difensore inglese Maguire.

Si perché quella di Meguire è una storia che somiglia ad un favola, dove un ragazzo realizza il sogno prima di diventare calciatore professionista di un certo livello, poi addirittura viene convocato in nazionale e segna anche 2 gol. E pensare che solo due anni fa Maguire assisteva a tutto questo da semplice spettatore. Infatti nell’estate del 2016 quando ancora era un giocatore dell’Hull City e faticava a raccogliere minutaggio sul campo, il difensore era volato in Francia insieme ai suoi amici per tifare la sua Nazionale agli Europei. Un gruppo di amici che seguiva con passione la propria nazionale e non mancava di farsi qualche foto in ricordo dell’evento.

Maguire conservava tutte quelle foto, memoria di un’estate da ricordare. Ma non poteva immaginare che a distanza di due anni sarebbe diventato il titolare di quella nazionale per cui tifava e addirittura si sarebbe affermato come uno dei centrali più forti della competizione.

Però Maguire non si è certo dimenticato dei suoi amici e di quella esperienza fatta insieme. Infatti il calciatore del Leicester dopo il suo primo gol segnato contro il Panama ha deciso di farsi immortalare nuovamente in uno scatto con i suoi fedeli compagni d’avventura. Una foto che rappresenterà in futuro un meraviglioso ricordo, ma che già adesso può valere come una metafora che fa comprendere l’importanza dei sacrifici e dell’affetto delle persone più care, senza il quale ogni ostacolo potrebbe diventare una montagna impossibile da scalare.

Nei quarti di finale poi Maguire si è ripetuto andando di nuovo a segno sbloccando la difficile partita contro la Svezia. Questa volta forse non è stata scattata nessun’altra foto. Ma siamo certi che se l’Inghilterra dovesse vincere il mondiale, oltre alle foto di rito con la coppa più ambita, la foto più bella per Maguire sarà quella con i suoi amici.

L’amicizia rimarrà sempre il trofeo più bello da celebrare, anche più di una coppa del Mondo.

Fonte: l'autore Mino Deiaco

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.