L’oro sotto la Lanterna rossoblù

In principio fu Borriello, ieri Piatek e oggi Sanabria, il "Grifone" continua l'ottima tradizione degli attaccanti

di Luca95 Meringolo
Luca95 Meringolo
(71 articoli pubblicati)
Genoa CFC v US Sassuolo - Serie A

Per ora Sanabria non sta facendo rimpiangere Piatek (3 gol in 4 partite), ma è dalla stagione 2007/08 (quella del ritorno in serie A dopo 22 stagioni) che il Genoa ogni stagione trova un bomber che si esalta sotto la "Lanterna".

In principio fu Borriello che nella stagione 2007/08 realizzò 19 reti e si ripete nella stagione 2012/13 con 12 reti in 28 partite. Partito Borriello in direzione Milan il "Grifone" non si fa trovare impreparato e l'ultimo giorno di mercato pesca l'asso, Diego Milito, di ritorno al Genoa dopo qualche stagione. "El Principe" a Marassi mostra tutto il suo talento (26 reti in 32 partite) e il Genoa si classifica 5° perdendo per differenza negli scontri diretti il treno Champions a favore della Fiorentina. La stagione di Milito è eccezionale e insieme a Thiago Motta i 2 finiscono all'Inter e saranno splendidi protagonisti del "Triplete"  la stagione successiva. 

Altro bomber che fa bene al Genoa soprattutto ad inizio della sua esperienza è Floro Flores ma un'altro giocatore che entra nel cuore dei tifosi rossoblù alla pari di Milito è Rodrigo Palacio. "El Trenza" si esalta nella stagione 2011/12 dove grazie ai suoi 21 gol di cui 19 in campionato riesce a condurre il Genoa ad una grandissima salvezza.

Calciatore invece in cerca di rilancio è Alberto  Gilardino e come nei precedenti casi l'aria del mare di Genova lo esalta,  segna infatti 15 gol in 34 partite. Nel 2014/15 il Genoa non ha una prima punta molto prolifica ma la vena realizzativa di Iago Falque riesce a sopperire a questa mancanza. Altro bomber che si consacra sotto la "Lanterna" è Leonardo Pavoletti, realizza infatti 25 reti in 47 partite con la maglia del Genoa. Nella stagione 2016/17 il Genoa punta su un giovane attaccante proveniente dall'argentina,  Giovanni  Simeone che si rende protagonista di 12 gol in campionato (tra cui una doppietta alla Juventus). 

La scorsa stagione il Genoa non ebbe un centravanti da doppia cifra ma l'esperto Pandev e Lapadula con 5 gol a testa garantirono una tranquilla salvezza. Per metà della stagione in corso i gol li ha garantiti Piatek ma le prime uscite di Sanabria fanno ben sperare per il raggiungimento della salvezza. L'aria di Genova si sta dimostrando in grado di esaltare gli attaccanti che vestono il rossoblù genoano e i tifosi del "Grifone" si augurano che potranno assistere a Marassi sempre con questa continuità ai gol dei vari bomber che si succederanno alla guida dell'attacco rossoblù nei prossimi anni. 

Fonte: l'autore Luca95 Meringolo

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.