L’Europeo Under 21 in Italia, sorteggio complicato per gli azzurrini

La squadra allenata da Gigi Di Biagio dovrà vedersela con Spagna, Polonia e Belgio

di Leandro Malatesta
Leandro Malatesta
(120 articoli pubblicati)
Italy U21 Training Session

Nel mese di giugno 2019 tra Italia e San Marino si disputeranno le gare della fase finale dell'Europeo Under 21 di calcio. In attesa di goderci da vicino le sfide dei campioni del futuro abbiamo conosciuto il sorteggio per la composizione dei tre gironi. La Nazionale di Gigi Di Biagio è capitata nel gruppo A assieme a Spagna, Belgio e Polonia.

Il gruppo B ospiterà Germania, Serbia, Danimarca e Austria mentre l'ultimo girone (C) comprende Inghilterra, Francia, Romania e Croazia.

La prima cosa che si viene da dire è che essendo noi i padroni di casa abbiamo l'obbligo di puntare al massimo risultato, ma visto il sorteggio va detto che non sarà affatto semplice.

La Spagna è la nostra bestia nera agli europei visto che nell'ultima edizione gli iberici ci hanno eliminato in semifinale mentre nel 2013 ci hanno sconfitto in finale con un perentorio 4 a 2. Le furie rosse under 21 vantano giocatori importanti quali il napoletano Fabian Ruiz, Carlos Soler del Valencia senza dimenticare l'attaccante Borja Mayoral che cresciuto nel Real Madrid è attualmente in prestito al Levante, per lui già 14 reti in 24 incontri con la maglia della nazionale giovanile allenata da De La Fuente.

La Polonia è altro avversario temibile soprattutto perché i polacchi hanno dimostrato che con i giovani negli ultimi anni ci sanno fare, vedi i vari Milik, Zielinski, Stepinski tutti oramai in pianta stabile alla nazionale maggiore. L'under 21 polacca può però sempre contare su ragazzi di grande valore come l'attaccante sampdoriano David Kownacki che è anche il capitano della selezione.

Anche in Belgio quando si parla di ragazzi si ha la sensazione di trovarsi nel posto giusto. La generazione di fenomeni dei vari Hazard, Lukaku sta facendo le fortune della nazionale maggiore, ma Johan Walem (in carriera anche un passato da calciatore con l'Udinese) è allenatore capace di insegnare calcio e ha la dote di saper tirare fuori il meglio dal materiale umano a disposizione che potrebbe contare perfino sul talento di Youri Tielemans (il quale è già inserito nel gruppo della nazionale maggiore) senza scordare i vari Bastien, Omeonga (in forza al Genoa), Iseka ed il capitano Schrijvers.

Insomma quella che ci attende sarà una lunga estate italiana sperando che ventotto anni dopo tornino le Notti Magiche movimentate questa volta dai "ragazzi terribili" capitanati da Rolando Mandragora.

Italy U21 v Albania U21 - International
Fonte: l'autore Leandro Malatesta

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.