Lazio in semifinale di Coppa Italia a spese dell’Inter

La Lazio alla lotteria dei rigori elimina l'Inter e accede alle semifinali di Coppa Italia

di Mario giovanni Cardamone
Mario giovanni Cardamone
(156 articoli pubblicati)
FC Internazionale v SS Lazio- Coppa Ital

L'Inter dice addio alla possibilità di sfidare in un derby cittadino il Milan nelle semifinali di Coppa Italia edizione 2018-2019. Infatti i nerazzurri sono stati eliminati ai rigori da una bella Lazio che sfiderà quindi il Diavolo nella rivincita della semifinale dell'anno scorso. La stessa Inter era stata molto fortunata ad acciuffare il pareggio in extremis al secondo minuto di recupero del secondo tempo supplementare grazie ad un rigore assegnato in sede Var per intervento in area di rigore di Milinkovic- Savic su D'Ambrosio, trasformato poi dal solito Icardi.

La Lazio vedeva oramai la vittoria sull'Inter grazie ad un bellissimo goal di Immobile con triplice scambio con il  subentrato Caicedo che aveva trafitto l'incolpevole Handanovic al 107' all'inizio del secondo tempo supplementare ma poi appunto l'Inter fortunatamente la riagguantava quando le speranze erano ormai perse. Alla lotteria dei  rigori   dopo due parate nella stessa serie di rigore di Strakosha su Lautaro Martinez e di Handanovic su Durmisi nella seconda serie a decidere l'incontro è stata la parata sull'ultimo rigore decisivo dello stesso Strakosha su Nainggolan e la trasformazione di Lucas Leiva per i laziali che dava la meritata qualificazione.

La partita fra Inter e Lazio era terminata ai tempi supplementari e poi ai rigori essendo rimasta inchiodata sullo 0-0 iniziale con emozioni e brividi nei minuti finali dopo una noia totale. All'88' Immobile aveva liberato Caicedo solo davanti ad Handanovic che aveva miracolosamente salvato e in pieno recupero al 93' Politano su spiovente da destra di Candreva aveva chiamato alla parata d'istinto Strakosha e sulla ribattuta Lautaro Martinez scivolando a due passi dalla porta aveva spedito alto sopra la traversa. Poi episodio dubbio nel primo tempo supplementare in area di rigore laziale, precisamente al 95' quando Milinkovic- Savic aveva spinto Icardi, con Abisso (arbitro dell'incontro) che non ha dato rigore e non è andato a controllare il tutto nemmeno la Var.

Ora per Spalletti inizia l'inevitabile processo e la sua panchina già poco salda sembra traballare ancora di più e si staglia l'ombra di Conte per sostituirlo sulla panchina interista. Per la Lazio una bella prova e la Coppa Italia può rappresentare un obiettivo da conquistare.

Fonte: l'autore Mario giovanni Cardamone

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.