La Spal entra nel 2019, ricordando un 2018 speciale

Salvezza, stadio nuovo e Lazzari in maglia azzurra nel 2018 da ricordare per la Spal

di Nicola Bianchin
Nicola Bianchin
(11 articoli pubblicati)

Anno nuovo, abitudini vecchie. Potrebbe essere il motto della Spal per il 2019. Sebbene la squadra ferrarese abbia salutato il 2018 così come lo aveva accolto, vale a dire con una sconfitta, l’anno appena concluso per i tifosi spallini rimarrà un anno da ricordare, segnato soprattutto da una salvezza che ha permesso, alla squadra guidata da mister Semplici di confermare quella serie A riconquistata dopo una promozione storica. Non si può dimenticare, poi, l’inaugurazione del rinnovato stadio Paolo Mazza. Grazie a lavori terminati in tempi record, infatti, la società ha regalato ai tifosi e alla città un autentico gioiello, degno palcoscenico per gli attori più importanti del calcio italiano. Il 2018, infine, ha segnato anche il ritorno in nazionale maggiore di un giocatore spallino. Il 10 settembre, infatti, Manuel Lazzari, autentico orgoglio della tifoseria, nonché oggetto del desiderio di molte squadre, ha indossato la maglia azzurra, al cospetto dei campioni d’Europa portoghesi.

In mezzo a tutto questo, che potrebbe già bastare per rendere il 2018 un anno speciale, tante altre emozioni, che hanno segnato il percorso di crescita di un gruppo che ha chiuso l’anno, certamente con una sconfitta, ma mettendo paura ad una squadra come il Milan, alla scala del calcio; tanto, da costringere agli straordinari non un portiere qualsiasi, ma Gigio Donnarumma. I numeri della Spal, nell'anno che ci ha appena salutato, testimoniamo senz'altro le difficoltà che la squadra biancazzurra ha dovuto affrontare. Questi numeri, però, devono essere interpretati alla luce del contesto in cui sono maturati: una serie A che rappresenta per tutte le neopromosse un salto enorme, rispetto alla serie cadetta. Le retrocessioni delle altre neopromosse con la Spal, vale a dire Hellas Verona e Benevento, confermano le difficoltà che incontrano le squadre che vengono dalla serie B, nell’impatto con la massima serie.

Fatta questa doverosa premessa, si può passare alla lettura in cifre del 2018 spalllino. La compagine biancazzurra, nell’anno solare appena archiviato, ha collezionato 9 vittorie, 13 pareggi e 15 sconfitte. I goal segnati sono stati 34 e quelli subiti 51. La cosa più curiosa è che il rendimento della squadra biancazzurra, sia in termine di risultati che di goal, non è stato così diverso negli impegni interni e quelli in trasferta. Le vittorie casalinghe, infatti, sono state 5, mentre quelle lontane da Ferrara 4. I pareggi al Paolo Mazza 8 e quelli in trasferta 5. Per quanto riguarda le sconfitte, invece, è stata più forte la nostalgia di casa: mentre a Ferrara le sconfitte sono state 6, dalle trasferte, i ragazzi di Semplici, sono tornati 9 volte a mani vuote. Per quanto concerne i goal, segnati e subiti, l’equilibrio è pressoché totale: ai 18 segnati a Ferrara, si aggiungono i 16 segnati in trasferta. Per quanto concerne, infine, quelli incassati, la parità è totale: 26 subiti al Paolo Mazza e 25 quelli in trasferta.

Complessivamente, insomma, si potrebbe concludere che la squadra di Semplici ha avuto un approccio molto simile alle gare, non facendosi troppo influenzare dall’aria di casa o, all’opposto, dai pubblici più ostili in trasferta. Questo, tuttavia, non vuole certo significare che il pubblico della Ovest non sia stato quel qualcosa che, in tante occasioni, ha dato un contributo decisivo.Per quanto concerne i bomber, il re indiscusso è il capitano, Mirco Antenucci, con 14 goal. A ruota,  lo segue Paloschi, con 9 centri. Sul podio dei marcatori biancazzurri sale anche il nuovo arrivato Petagna, grazie ai 6 goal segnati fin qui. L’auspicio più importante per il 2019 appena arrivato, al di là di quello che ci ha lasciato il 2018, è che il nuovo sia ancora un anno di serie A: abitudini vecchie, appunto.

SPAL v Atalanta BC - Serie A
Fonte: l'autore Nicola Bianchin

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.