La lotta per la salvezza: Chievo-Cagliari per mettersi al sicuro

Al Bentegodi match tra 14a e 16a forza del campionato: i gialloblu vogliono tornare alla vittoria, gli isolani sognano di allungare in classifica

di Alessio Russo
Alessio Russo
(12 articoli pubblicati)

Alle 18 di sabato 17 febbraio ci sarà il fischio d'inizio del Sig. Nasca per dare inizio al match salvezza tra Chievo e Cagliari. Le due formazioni, che al momento si trovano fuori dalla zona retrocessione, hanno entrambe bisogno di punti per allungare sulla stessa, in modo da riuscire a giocarsi un finale di campionato senza eccessive pressioni.

In particolare il Chievo di Rolando Maran deve obbligatoriamente tornare alla vittoria che non riesce a trovare da Novembre, dal 2-1 casalingo contro la Spal. Da quel momento la squadra Clivense ha racimolato solamente due punti, che l'hanno portata a soli 5 punti dalla zona retrocessione. Durante la settimana però sono giunte due buone notizie per l'allenatore scaligero: Inglese sembrerebbe aver recuperato dall'infortunio al ginocchio (anche se nelle ultime ore si parlerebbe ancora di un leggero fastidio, ma pare filtrare ottimismo riguardo un suo utilizzo dall'inizio) ed è finalmente tornato in gruppo e pronto ad essere lanciato da titolare il "pata" Castro, che dopo aver ritrovato il campo per un tempo domenica scorsa contro il Genoa si candida per una maglia da titolare a centrocampo. Gli unici dubbi di formazione riguardano il posto da difensore centrale accanto a Bani (ballottaggio tra il favorito Gamberini e Dainelli) e il trio d'attacco che dovrebbe essere composto da Birsa a supporto di Inglese e Meggiorini. In caso dovesse giocare Giaccherini molto probabilmente ci sarebbe l'esclusione di Meggiorini, con l'ex Napoli che si sistemerebbe sulla trequarti accanto allo sloveno. Come terzini, torna dalle due giornate di squalifica Cacciatore che si riprende il posto a destra, mentre a sinistra giocherà Gobbi.

In casa Cagliari invece i dubbi riguardano il posto di centrale accanto a Castan e Ceppitelli (avanti Andreolli rispetto a Pisacane) e quello da regista, dove con ogni probabilità al posto dell'infortunato Cigarini giocherà Niccolò Barella. In conferenza stampa l'allenatore dei sardi Diego Lopez ha annunciato tre titolari, Cragno in porta, Joao Pedro davanti e il giovane ex Como in cabina di regia. Davanti, dopo l'esclusione dai titolari all'ultima contro il Sassuolo, rientra Pavoletti che ha smaltito i problemi fisici. Sugli esterni giocheranno Faragò, dopo l'operazione per la frattura al setto nasale, e il greco Lykogiannis, con Padoin accentrato a fare l'interno di centrocampo. 

Probabili formazioni: 

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Bani, Gamberini, Gobbi; Castro, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Meggiorini, Inglese.

Cagliari (3-5-2): Cragno; Castan, Ceppitelli, Andreolli; Faragò, Ionita, Barella,Padoin,Lykogiannis; Joao Pedro, Pavoletti. 

Statisticamente parlando il Chievo ha vinto 5 delle ultime 6 sfide contro il Cagliari, mantenendo inviolata la propria porta in 11 degli ultimi 13 incontri.  In casa i Veneti non hanno mai perso contro i Sardi nel campionato di serie A . Inoltre la squadra di Maran dal 1 Dicembre ha fatto solamente 2 punti (meno di qualsiasi altro club dei maggiori campionati europei)  ed ha subito 41 reti in 24 giornate; mai così male da quando gioca la massima competizione italiana. 

Da tenere d'occhio: tra le fila casalinghe Inglese è in cerca di riscatto dopo l'ultima non brillante prestazione con il Genoa, mentre nei sardi Pavoletti e Joao Pedro cercheranno di accendere la luce là davanti per riuscire a sfatare il tabù Bentegodi. Anche Barella dovrà dare prova della sua maturità, nonostante la giovane età, dovendo prendere il posto di un veterano come Cigarini.

Fonte: l'autore Alessio Russo

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.