La Germania batte l’Italia 5 a 2

In Germania la nazionale femminile rimonta due gol e riesce a tenere testa a una delle squadre migliori al mondo

di Giuseppe Corraine
Giuseppe Corraine
(113 articoli pubblicati)

L'Italia di Milena Bertolini esce a testa alta dall'amichevole di Osnabruck contro la nazionale tedesca, quarta ai mondiali 2015, e al momento al secondo posto del ranking Fifa di calcio femminile.

Per le azzurre che hanno giocato con il lutto al braccio per ricordare la giovane Verena Erlacher, un impegno difficile, con la squadra che però ha nuovamente dimostrato, dopo la vittoria contro la Svezia, di appena un mese fa di potersela giocarsela a testa alta anche contro nazionali blasonate.

Pronti via e dopo nemmeno dieci minuti la Germania segna il gol vantaggio grazie alla centrocampista del Bayern Monaco Lina Magull, bravissima a superare la coppia difensiva formata da Guagni e Salvai e poi superare Giuliani, per la rete del 1 a 0.

Le tedesche  sono padrone del gioco, e schiacciano con il loro pressing le azzurre, che guidate da Sara Gama riescono a resistere ad ogni loro offensiva.

Al 17° dopo un calcio d'angolo, la palla viene spazzata fuori da Guagni,  arriva sui piedi di Sara Dabritz, che tira verso la porta trovando la deviazione di Alexandra Popp che beffa nuovamente Giuliani per il 2 a 0.

Sembra l'inizio di una goleada e invece i due gol motivano l'Italia: che passerà dal 4-4-2 al 4-3-3 con la Bonansea larga a destra e la mossa da subito i suoi frutti, con le azzurre che alla mezzora riescono ad accorciare grazie proprio alla giocatrice della Juventus, che servita in maniera perfetta da Guagni supera in velocità il difensore tedesco Rauch, e insacca il gol del 2 a 1.

Nemmeno il tempo di esultare e le tedesche, vanno vicino al 3 a 1, con i tiri di Rall e Gwinn, fermati però da una Giuliani davvero agile fra i pali.

Al 40° è ancora Giuliani a tenere in corsa l'Italia, deviando in angolo una punizione diretta all'incrocio dei pali di Alexandra Popp e appena tre minuti dopo l'Italia trova il pari grazie alla Sabatino, cross di Cernoia con la milanista bravissima a colpire di testa e anticipare tutti per il gol del 2 a 2.

In avvio di ripresa, la Germania fa valere la sua superiorità tecnica e trova il gol del 3 a 2 con Giulia Gwinn abile a dribblare anche Giuliani e segnare a porta vuota dopo aver ricevuto il pallone da Magull.

L'Italia prova ad abbassare il baricentro e giocare di contropiede, respingendo gli attacchi delle padrone di casa, ed al 57° va vicino al pari con Bonansea, che però al momento del tiro viene fermata fallosamente dalla difesa tedesca senza che l'arbitro fischi il rigore.

Sembrerebbe l'inizio della reazione dell'Italia come nel primo tempo, ma invece al 60° le azzurre subiscono la rete del 4 a 2 che chiude di fatto la partita: Petermann approfitta di una disattenzione della difesa azzurra e indisturbata trafigge per la quarta volta Giuliani.

Per cercare di accorciare le distanze, Milena Bertolini, inserisce la capocannoniere Giacinti per  Cernoia ed inserisce Giugliano per la  Sabatino.

Al 77° la Germania va vicina al 5 a 2 con Giulia Gwinn, ma il suo tiro finisce alto sul fondo.

Allo 83° la Germania trova il gol che chiude il match, con la neoentrata Leonie Maier, che approfitta di un rinvio sbagliato di Giuliani, per segnare la rete del 5 a 2.

Nel finale di partita Giacinti servita da Parisi ha la palla per il terzo gol azzurro, ma il tiro della milanista dal limite dell'area finisce alto.

Buona la partita delle ragazze italiane, capaci di rimontare due gol dalle tedesche, e di creare diverse buone azioni. Da rivedere la concentrazione in difesa, che è stata troppe volte messa in difficoltà dalle incursioni avversarie, ma c'è da dire che l'Italia di Milena Bertolini sta dimostrando , partita dopo partita di essere pronta per il prossimo Mondiale in Francia.

La Germania si è confermata una squadra forte e con un ottimo collettivo e riserve brave quanto le titolari, guidate da un ct capace come Horst Hrubesch.

italia germany
Fonte: l'autore Giuseppe Corraine

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.