L’ erba del vicino è sempre più verde?

Tipologie di campi, scarpette ...e lavaggi per la Mamma Ultrà.

di Natascia Casciani
Natascia Casciani
(3 articoli pubblicati)
Udinese Calcio v ACF Fiorentina - Serie

 I campi della Serie A che siamo abituati a vedere in televisione sono di un verde abbagliante perfettamente curati, fertilizzati, annaffiati e quando occorre “rizollati”. I campi dove giocano i nostri figli nelle giovanili sono molto ma molto vari: terreni naturali a fondo compatto, duri o morbidi nel migliore dei casi e terreni artificiali in erba sintetica duri o morbidi a seconda dei casi…e poi ci sono i terreni in terra punto e basta!
Pare che sia molto importante conoscere la tipologia dei campi per le trasferte innanzitutto per gli scarpini che si devono indossare :da sintetico o da terra con tacchetti in alluminio per il bagnato o misti alluminio e gomma per campi in erba naturale.
Nelle partite in casa il tuo campo lo conosci palmo a palmo ,le sue caratteristiche non hanno segreti salti le zolle rialzate a occhi chiusi, ma in trasferta sei ospite in casa d’altri e quindi come minimo devi conoscere in anticipo la tipologia del terreno di gioco.
La Mamma ultrà riconosce le diversità dei terreni semplicemente dai panni da lavare all’interno del borsone : per ogni terreno lei non abbina scarpini diversi ma ammolli prelavaggi e lavaggi!
Per ovvii motivi il campo preferito dalle Mamme ultrà è indubbiamente il sintetico.

Fonte: l'autore Natascia Casciani

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.