Iran, sogno e incubo: sfiorata la qualificazione ai danni del Portogallo

Iran- Portogallo finisce 1-1 ma l'Iran sfiora il ribaltone clamoroso

di Mario giovanni Cardamone
Mario giovanni Cardamone
(262 articoli pubblicati)
Beiranvand potrà dire di aver parato il

L'Iran ha mancato di poco il clamoroso ribaltone che avrebbe condannato il Portogallo della stella Cristiano Ronaldo a fare le valigie per ritornare a casa nell'ultima giornata di Gruppo B ma ha comunque fatto sì che la squadra lusitana capiterà nella parte di tabellone più dura.

Ci sono stati vari episodi che potevano far girare la gara in maniera propizia per l'una e l'altra squadra con il Var intervenuto per ben tre volte, un record in questi primi turni di qualificazione verso gli ottavi.

Il Var ha assegnato due rigori non visti a velocità normale dall'arbitro Caceres, uno per parte: al 50' al Portogallo per fallo su Cristiano Ronaldo di  Ezatolahi con rigore fallito dallo stesso CR7 parato sul lato sinistro da Beiranvand e all'89' all'Iran per ingenuo fallo di mano di Cedric con trasformazione perfetta sotto l'incrocio dei pali di Ansarifard.

Il terzo intervento del Var è avvenuto all'80', quando Cristiano Ronaldo ha sbracciato nei confronti di Pouraliganji e ha rischiato il rosso ma l'arbitro Caceres vedendo il fatto sul monitor ha decretato di ammonire solamente la stella portoghese.

Prima di queste tre decisioni Var, il Portogallo nel primo tempo aveva acquisito uno striminzito vantaggio grazie ad un'autentica prodezza balistica di Quaresma al 44' con il suo famoso colpo della trivela su assist di tacco di Cedric che lo aveva liberato in area di rigore.

Ma Iran, dopo il pari su rigore, è andato ad un passo dal clamoroso golpe finale con tiro a lato di un niente al 93' di Taremi che ha avuto la palla della qualificazione e l'ha sprecata a tu per tu con Rui Patricio. Un goal che avrebbe eliminato i lusitani troppo sicuri di sé.

Per il Portogallo si staglia ora dinnanzi una squadra molto più esperta e scorbutica dell'Iran ovvero l'Uruguay che ha la difesa imbattuta: sarà bene giocare con i nervi distesi e al massimo pena la prematura eliminazione del collettivo portoghese dove è notte fonda se non brilla il 5 volte pallone d'oro Cristiano Ronaldo.

Cristiano Ronaldo sbaglia prima il rigor
Fonte: l'autore Mario giovanni Cardamone

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.