Inter, serve veramente Eriksen?

Christian Eriksen pare ad un passo dall'essere una nuova pedina di Conte. Il suo approdo però potrebbe ridurre lo spazio di Sensi, fin quì uno dei migliori

di Francesco Fiori
Francesco Fiori
(120 articoli pubblicati)
Eriksen

Christian Eriksen sembra ad un passo dall'Inter.

Sembra, perché ogni giorno pare quello buono e invece la fumata bianca non arriva. L'ipotetico arrivo di Eriksen potrebbe essere etichettata una gran mossa di Marotta, in grado di anticipare l'asta che si sarebbe svolta in estate, col danese libero a parametro zero, sopratutto se con la mossa di lasciar alla Juve Kulusevski si è stati in grado di abbassare l'offerta al Tottenham e sbaragliare la concorrenza della Serie A.

Eriksen, miglior giocatore danese per 4 anni, al pari di Brian Laudrup (già visto a Milano ma sponda rossonera), è di scuola Ajax e già questa è una buona voce nel curriculum, con molti che etichettano il centrocampista come l'ultimo dei fantasisti in circolazione.

L'arrivo di Eriksen però rischia di togliere spazio a Stefano Sensi, fin quì tra i migliori del centrocampo nerazzurro ma anche bersagliato dai troppi infortuni.

In un ipotetico 3-4-1-2 Eriksen sarebbe il perno pronto ad innescare Lukaku e Martinez ma sopratutto sarebbe un colpo che farebbe crescere l'appeal dell'Inter a livello europeo, aggiungendo alla rosa un giocatore che, classe 1992, ancora può dare il meglio di sé in carriera.

Le sue caratteristiche lo fanno paragonare ad un ex numero 10 che a Milano è ricordato con orgoglio, un certo Wesley Sneijder che è tra gli eroi del Triplete. Potesse ripetere anche solo la metà delle emozione regalate dal genio di Utrecht all'Inter sarebbero già felicissimi.

Eriksen
Fonte: l'autore Francesco Fiori

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.