Inter in paradiso e Empoli all’inferno

A San Siro in una partita epica l' Inter batte l' Empoli 2-1 e conquista il diritto a partecipare alla prossima Champions e condanna i toscani alla serie B

di Mario giovanni Cardamone
Mario giovanni Cardamone
(262 articoli pubblicati)
FC Internazionale v Empoli FC - Serie A

L' Inter soffrendo a dismisura e stringendo i denti riesce a battere l' Empoli per 2-1 e grazie a questo successo finale disputerà la prossima Champions League.

Due sono stati gli eroi della serata milanese nelle fila nerazzurre il portiere sloveno Handanovic superlativo in più occasioni e Nainggolan autore del goal scaccia paura e qualificazione alla Champions all' 81'.

L' Empoli ha avuto il merito di crederci sempre fino alla fine ma nulla ha potuto contro lo straordinario portiere sloveno interista san Handanovic che ha murato le sortite empolesi inchinandosi solo a Traorè al 75'.

Prima del goal del pareggio empolese al 75' di Traorè vi era stata la rete spacca partita di Balde Keita al 50' con una precisa rasoiata dal limite che aveva trovato impreparato Dragowski portiere empolese.

Al 57' l' Inter poteva mettere in ghiaccio la partita se Icardi non si fosse fatto parare il rigore da lui procurato e tirato sui piedi del portiere polacco empolese Dragowski bravo a negare il raddoppio interista in quella circostanza.

Alla fine l' Inter all'89' trema davanti alla traversa colpita dall' Empoli su salvataggio alla disperata di D' Ambrosio e al 91' Ucan turco subentrato nella ripresa viene murato da Handanovic.

L' Inter poi al 92' sfiora il tris con Keita bravo Dragowski a respingere e finale pazzo come la storia interista di squadra pazza quando al 93' Brozovic segna a porta vuota ma prima grazie al Var viene espulso per doppia ammonizione Balde Keita reo di aver trattenuto Dragowski che tornava verso la porta dopo essersi spinto in avanti per cercare la rete della salvezza e del pari e rete annullata pertanto.

Poi per fortuna dell' Inter non cambiava più nulla e l' Inter poteva brindare ad una sofferta qualificazione in Champions a cui probabilmente non parteciperà ne Icardi e ne Perisic alla loro ultima recita a San Siro e la cui formazione sarà guidata da Antonio Conte che sostituirà il non rimpianto Spalletti.

Empoli invece cade in Serie B ma ha fatto venire i famosi brividi all' Inter e può solo recriminare di aver trovato sulla sua strada il più forte portiere della serie A Handanovic che ha respinto quasi ogni assalto tranne quello di Traorè al 75'.

FC Internazionale v Empoli FC - Serie A
Fonte: l'autore Mario giovanni Cardamone

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.