Inter, the day after, questione di motivazioni

Il Napoli espugna San Siro ancora sotto effetto rimonta derby, quando le motivazioni dicono tutto

di Francesco Fiori
Francesco Fiori
(121 articoli pubblicati)
Napoli

Inter-Milan 4-2, Napoli-Lecce 2-3.

Basterebbero questi ultimi due risultati per capire chi va ad affrontare la semifinale di Coppa Italia con lo spirito dell'ultima spiaggia.

L'Inter, ancora inebriata dalla rimonta contro il Milan, appare svuotata di ogni energia seppur recuperando Lautaro Martinez, mentre il Napoli oppone una barricata e tanto cuore per avere la meglio sui nerazzurri.

Il gol, strepitoso, di Fabian Ruiz al 57esimo, è il coronamento di una squadra, il Napoli,  capace di vincere con le grandi (Liverpool, Juventus, Inter) e scivolare con le piccole, segno evidente di psicosi da grande che deve essere martellata di continuo nell'orgoglio.

I nerazzurri si leccano le ferite ma non sono morti, dopo un derby vissuto a mille ci può stare staccar la spina, sopratutto in previsione dell'importantissima prossima gara all'Olimpico contro la Lazio, quando ci sarà il vero spartiacque del campionato.

Perdere con i biancocelesti significherebbe prendere una buca in piena autostrada e con l'Inter lanciata a mille sarebbe un disastro.

Ruiz
Fonte: l'autore Francesco Fiori

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.