Imolese con le carte in regola per il ripescaggio in Serie C

Il presidente Spagnoli, vincitore anni fa del reality

di Alan paul Panassiti
Alan paul Panassiti
(72 articoli pubblicati)
spagnoli

Una decina d’anni fa Lorenzo Spagnoli, da centrocampista del Cervia in Eccellenza, era più noto di molti giocatori di serie A. Merito del reality di Mediaset «Campioni», che su Italia Uno seguiva dentro e fuori dal campo la squadra allenata da Ciccio Graziani. Spagnoli, uno dei più introversi davanti alle telecamere, si distinse sul campo ed in particolare per la bravura nel calciare le punizioni. Tanto che vinse la prima edizione (2004-2005), ottenendo così di partecipare al ritiro estivo della Juventus di Capello (segnò anche un gol su rigore al Pavia in amichevole). Oggi Spagnoli è il presidente dell’Imolese.

L'Imolese  fa sul serio. Il club romagnolo è pronto ad approdare in Lega Pro. 

Lorenzo Spagnoli, il presidente del sodalizio.   spiega le tappe di avvicinamento del team di Imola al professionismo, dopo due secondi posti in Serie D e due playoff vinti.

Sul ripescaggio:  "Lo speriamo ma non diamo nessuna percentuale. Domani mattina i miei collaboratori saranno a Firenze per presentare la domanda di ripescaggio. È già tutto pronto, dagli incartamenti agli assegni alle fideiussioni".

E' una lunga attesa:  "Da domani e fino agli inizi di agosto aspetteremo con ansia la risposta. Siamo fiduciosi, abbiamo lavorato fortemente per questo traguardo, credo che l'abbiamo meritato sul campo. Però non è ancora detto nulla: in graduatoria siamo la terza squadra di Serie D, dietro Cavese e Como, senza considerare le seconde squadre e le retrocesse dalla Serie C". 

Come si vive questo momento: "Si lavora. Siamo già in ritiro con una buona squadra e con mister Dionisi. Sarà lui, a prescindere dal ripescaggio, il tecnico della prossima stagione: ha fatto bene con Borgosesia e Fiorenzuola, spero si ripeta anche da noi".

Sulla squadra: "La squadra al momento è buona, mancano 5-6 elementi che sceglieremo dopo aver saputo la categoria d'appartenenza".  

N ella scorsa stagione però l'Imolese non presentò la domanda di ripescaggio:  "Perché siamo più strutturati come società, dalla prima squadra al settore giovanile. Perché, dopo aver vinto per due volte di fila gli spareggi, è giusto provarci. Purtroppo solo in Serie D se vinci i playoff non ottieni sul campo la promozione nella categoria superiore. E poi perché il 2019 sarà l'anno del centenario: sei anni fa, quando arrivai in questo club in Eccellenza, mi promisi di portarlo tra i professionisti entro i 100 anni dalla nascita. Speriamo bene".

In caso di C chi vi piacerebbe affrontare:  "Da juventino mi piacerebbe incontrare la Juventus B ma credo sarà in un altro girone. Sarebbe comunque molto bello giocare i derby con Ravenna e Rimini, sperando di prenderci delle rivincite visto che entrambe ci hanno costretto al secondo posto negli ultimi due campionati. Ma prima c'è da conquistare il posto tra le 60, poi verrà eventualmente tutto il resto".

Gli obiettivi:   "La  salvezza, anche perché, come dicevo, la squadra è ancora in costruzione in attesa di scoprire la categoria. Poi si inizierà a programmare in maniera maggiore. Intanto domenica affronteremo la Carrarese in Tim Cup: non siamo al 100%, dovremo esser bravi a giocarcela e limitare, in caso, i danni".

I tanti ripescaggi mostrano i tanti problemi del calcio italiano, con squadre in crisi che saltano ogni estate. Non il massimo per i club virtuosi...
"Bisogna cambiar qualcosa, dobbiamo essere più bravi come presidenti nella gestione e nel capire le priorità per portare avanti una società. Investire nelle strutture, avere una credibilità, valorizzare i propri prodotti e far emergere i giovani in generale. Questo vale non solo per la Serie C ma per tutto il mondo calcistico".

filippini spagnoli
Fonte: l'autore Alan paul Panassiti

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.