Il Toro incorna una Dea non pervenuta: Izzo-Faque piegano l’Atalanta

Il Torino vince 2-0 contro l'Atalanta segnando un goal per tempo

di Mario giovanni Cardamone
Mario giovanni Cardamone
(301 articoli pubblicati)
Torino FC v Atalanta BC - Serie A

Il Torino respira aria di Europa League battendo una sua diretta concorrente per tale posto l'Atalanta con un classico 2-0 senza appello con reti al 42' di Izzo e ad inizio secondo tempo al 46' con Iago Falque. La partita non ha mai avuto storia in quanto è parso netto il divario oggi fra un Toro affamato e voglioso di portare a casa il risultato e un'Atalanta assente

Ma pur in questa sciagurata giornata gli orobici di mister Gasperini sono andati vicini a sbloccare il risultato al 22' con Mancini prima su cui si è superato Sirigu e poi sulla ribattuta nel cuore dell'area di rigore Castagne di testa ha spedito fuori. Poi mentre ci si avviava ad un giusto 0-0 su corner perveniva la palla a Iago Falque che colpiva il palo ma sulla respinta in spaccata interveniva Izzo e al 42' depositava in rete senza lasciar scampo a Berisha e dando così l'1-0 al Toro sull'Atalanta.

Poi ad inizio ripresa il goal che pone il sigillo alla vittoria torinista firmato da Iago Falque su assist dalla sinistra di Meitè al 46' che dava il 2-0 peraltro risultato finale della sfida. L' Atalanta si rendeva pericolosa  sul finire all'88' quando Zapata si liberava dalla morsa dei difensori granata ma esaltava ancora un buon Sirigu alla deviazione e poi al 92' su cross di Ilicic una spizzata di testa di Izzo anticipava Pasalic pronto a segnare indisturbato. Fra questi sussulti bergamaschi e il goal di Iago Falque il Toro andava vicino al 3-0 sempre con lo stesso Iago al 65' il quale concludeva in rete da distanza ravvicinata esaltando il portiere albanese Berisha.

La partita sanciva la vittoria del Toro per 2-0 contro l'Atalanta forse con la testa alla prestigiosa semifinale di Coppa Italia contro la Fiorentina a Firenze di mercoledì sera alle 21. Il Toro invece agguanta in classifica proprio l'Atalanta a quota 38 e si ritrova fra le squadre che lotteranno per un posto nell'Europa League dell'anno prossimo.

Fonte: l'autore Mario giovanni Cardamone

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.