Il ritorno dei diavoli in Europa League: il Tas premia il Milan

La Uefa ha accettato il ricorso del Milan grazie anche a Elliot

di Giuseppe Corraine
Giuseppe Corraine
(37 articoli pubblicati)

La notizia è di pochi minuti fa, mail TAS di Losanna ha accettato il ricorso dei rossoneri, che quindi giocheranno a partire dal prossimo agosto giocherà nella fase a gironi dell' Europa League 2019.

Dopo il rinvio di ieri, in molti , in primis  fra i tifosi non erano ottimisti e temevano un ennesima respinta del ricorso, ma la decisiva uscita di Mister Li, e l'ingresso di Elliot rispetto a poche settimane fa ha decisamente cambiato le carte in tavola, garantendo un nuovo piano  pluriennale con cui risanare il bilancio e rispettare cosi i paletti del Fair Play finanziario.

"Il Collegio del TAS ha rigettato la richiesta del Milan di ordinare all’UEFA la conclusione un accordo transattivo, ma ha stabilito che la decisione dell’Adjudicatory Chamber dell’UEFA CFCB di escludere il Milan dalle competizioni per club da essa organizzate non è proporzionata. Il Collegio ha ritenuto che alcuni elementi rilevanti non fossero stati adeguatamente considerati dall’Adjudicatory Chamber, o che gli stessi non potessero essere adeguatamente considerati al momento dell’emanazione della decisione appellata (il 19 giugno 2018), tra cui, in particolare, l’attuale situazione finanziaria del club, significativamente migliorata in seguito al recente cambio di proprietà dello stesso. Il Collegio ha deciso di rinviare il caso all’Adjudicatory Chamber dell’UEFA CFCB in considerazione della relativa richiesta da parte del club e del fatto che l’Adjudicatory Chamber si trova in una posizione migliore, rispetto al Collegio del TAS, per irrogare una sanzione disciplinare proporzionata sulla base dell’attuale situazione finanziaria del club. Il Collegio ha emanato la decisione senza le motivazioni, che verranno rese in data successiva." 

Con queste parole nel comunicato apparso nel sito del TAS, e che ha fatto gioire non poco i tifosi come il sottoscritto,  il Milan ritorna finalmente nell'europa conquistata pochi mesi fa, dai ragazzi di Rino Gattuso dopo un campionato iniziato in maniera non facile ma che ha visto i rossoneri finire al sesto posto.

Ciò indubbiamente cambierà molte dinamiche in ottica di calcio mercato, sia in entrata che in uscita , in quanto, con la presenza del Milan in europa, la squadra si potrà permettere sia di mantenere i big (come ad esempio Leonardo Bonucci,tentato dalle sirene del PSG), sia di rinforzarsi con nomi di un certo livello(si è parlato nei giorni scorsi di Morata o Falcao), per inseguire l'unica coppa europea che manca nella ricca bacheca rossonera.

Sinceramente per il sottoscritto era difficile immaginare l'europa senza i rossoneri, specie dopo le belle prestazioni dell'anno scorso, dove seppur lontani dall'epoca d'oro in cui vincevano e dominavano in champios league;  i Rossoneri esaltavano tifosi e addetti ai lavori, con grandi prestazioni e gol, sopratutto di Andrè Silva è venendo fermati solo dall'Arsenal semifinalista del torneo.

In attesa che ci siano nuove news sul mercato e sulla conferma o meno dei big presenti in rosa, questo pomeriggio alle ore 17 il Milan tornerà in campo, per la prima amichevole della stagione contro il Novara, a porte chiuse; ma non dubito che ci sarà un certo entusiasmo, sia in campo che fuori, per questa bella notizia per squadra e tifosi.

milan
Fonte: l'autore Giuseppe Corraine

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.