Il rinascimento del calcio italiano, finalmente

La Juve e il Napoli dominano a Manchester e a Parigi, la Roma è a punteggio pieno, l'Inter si gioca la qualificazione. Che sia questa la volta buona?

di Marco Ghilotti
Marco Ghilotti
(99 articoli pubblicati)
Manchester United v Juventus - UEFA Cham

Vedere il PSG che quasi soccombe sotto i colpi del Napoli di Ancelotti deve averci fatto sentire orgogliosi di avere squadre capaci di imporre il proprio gioco in casa delle big d'Europa. I partenopei non sono però gli unici ad aver dato impressione di essere finalmente solidi anche in Champions: la Juve ha dominato ad Old Trafford portando a casa solo uno striminzito 1-0, la Roma ha strapazzato il CSKA che aveva precedentemente battuto il Real, mentre l'Inter nonostante la sconfitta a Barcellona è ancora seconda in un gruppo inizialmente molto complicato. É possibile che questi risultati siano sinonimi di una rinascita del calcio italiano? Secondo me sì, e ora vi elencherò anche i motivi per cui è possibile sperare che questo sia il punto di partenza di una nuova era per il nostro movimento calcistico

La Juve ha dato prova di grande maturità ed esperienza a Manchester. L'arrivo di Ronaldo è servito a questo a dare ai bianconeri la certezza di poter lottare per la coppa. Solidi in difesa, cinici in attacco, sempre concentrati durante il match, i ragazzi di Allegri hanno mostrato una maturità e una tenuta mentale invidiabile. La qualità tecnico-tattica è indiscutibile, sia per quanto i giocatori sia per quanto concerne l'allenatore, che finora ha sbagliato poco o niente. Quest'anno è l'anno della Juve, che ha finalmente tutte le carte in regola per sbancare

L'altra squadra che ha colpita per il cambio di atteggiamento è stata certamente il Napoli di Ancelotti. Lo sbarco di un allenatore tanto titolato quanto bravo nei rapporti con i suoi giocatori ha probabilmente dato quella maturità che mancava alla squadra. Spesso infatti il Napoli crollava nei momenti clou, nelle partite importanti, ma con Carletto il discorso sembra diverso. Ora il Napoli gioca in maniera naturale anche contro il PSG, non si sente inferiore a nessuno, non esita a punire quando ne ha l'occasione. Prendere un top come Ancelotti vuol dire scegliere di cambiare mentalità, da una più "provinciale" ad una più consapevole dei propri mezzi. Ed è proprio la consapevolezza che ha aiutato i partenopei, capaci di fare quattro punti tra Liverpool e PSG. Una squadra che ora come ora non si deve porre alcun limite. Poi dove arriverà la sua corsa in Europa si vedrà. 

L'italiana che invece sorprende è la Roma, partita con un profilo basso quest'anno a causa delle cessioni di Nainggolan e Alisson che avrebbero dovuto ridurre parecchio le chance di emulare quelle semifinali raggiunte solo un anno fa. Invece, rispetto all'altalena del campionato, i giallorossi viaggiano spediti in Champions. Sei punti in tre match, unica sconfitta a Madrid, a pari merito proprio con i Blancos. Se è vero che da un lato il girone non è proprio irresistibile, dall'altro c'è da dire che la Roma versione europea pare essere quella squadra che ha come obiettivo la qualificazione all'Europa, grazie anche ad una rosa all'altezza delle aspettative. Ora serve la svolta anche in campionato, per non rendere la stagione un completo paradosso

L'ultima ma non per questo meno importante è l'Inter che da semplice anti-Juve si è rivelata essere una delle piacevoli sorprese di questa fase a gironi. Una squadra che conoscendo il suo valore non si piega davanti a nessuno, non si fa abbattere dal fatto di essere sotto nel punteggio e puntualmente riesce a portare a casa la vittoria, come già Tottenham e PSV hanno imparato. La sconfitta col Barça non ridimensiona una squadra, che data già come terza classificata, si sta giocando il passaggio agli ottavi della competizione più prestigiosa al mondo

Da italiano è una gioia vedere i nostri club fare così bene in campo continentale. Segnale che qualcosa magari si sta veramente muovendo e che magari non solo le squadre ma anche la Nazionale potrà toglierci parecchie soddisfazioni nel prossimo futuro.

Fonte: l'autore Marco Ghilotti

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.