Il Milan rialza la testa e torna in corsa per il treno Champions

Il Milan vince soffrendo in casa contro il Bologna per 2-1 e resta aggrappato al treno Champions

di Mario giovanni Cardamone
Mario giovanni Cardamone
(170 articoli pubblicati)
AC Milan v Bologna FC - Serie A

Il Milan nella sua tana a San Siro regola per 2-1 il Bologna e nutre ancora speranze in ottica Champions League.  I goal sono arrivati dal piede mancino di Suso al 37' che ha depositato la sfera nell'angolino sinistro alle spalle di Skorupski e al 66' da Borini che ha trasformato in rete una respinta difettosa dello stesso portiere polacco non esente da colpa su conclusione centrale in precedenza di Paquetà da cui è nato il secondo goal.

Per il Bologna invece dopo il 2-0 parziale subito ha provato a riannodare il filo di Arianna perso il subentrante Destro il quale al 72' colpevolmente lasciato solo dalla difesa rossonera presso la linea del dischetto del rigore ha girato in rete un assist illuminante di Sansone fra i più positivi nei bolognesi a parte l'espulsione subita nei minuti di recupero.

La partita per il Milan si è fatta in salita perché subito il goal dal Bologna è stato espulso Paquetà al 75' per mani addosso  e reazione sconsiderata all'arbitro Di Bello e ci sono stati assalti sterili del Bologna che ha giocato il quarto d'ora finale in 11 contro 10 che hanno però visto un solo tiro pericolosissimo di Edera anch'egli subentrato dalla panchina respinto in gran tuffo da Donnarumma che ha salvato la vittoria milanista.

Poi nel finale di partita per il Bologna due espulsi Sansone al 96' per doppia ammonizione e di Diijks dalla panchina molto esagitato al 97'. Il Milan rivede la luce dopo questa sofferta vittoria e ora però deve sperare per qualificarsi alla prossima Champions League nei passi falsi nelle ultime tre giornate di Inter e Atalanta che la precedono senza i quali addio sogni di gloria.

Il Bologna deve solo fare un ultimo passo decisivo per conquistare una salvezza che avrebbe dell'incredibile data la posizione che occupava prima dell'arrivo al suo capezzale del tecnico serbo Mihajlovic che ha raddrizzato la barca molto barcollante e ormai alla deriva portando i bolognesi verso la conservazione della serie A.

Fonte: l'autore Mario giovanni Cardamone

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.